Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO14°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Politica martedì 24 novembre 2020 ore 13:04

Al Comune le aree Fontina, Casone e Reciso

Baratti

Pd e Con Anna: "Siamo soddisfatti che il progetto verrà finalmente realizzato e ne rivendichiamo interamente la paternità"



PIOMBINO — Durante il Consiglio comunale del 23 Novembre è stato approvato l'accordo di intesa firmato il 23 Maggio scorso dal sindaco Massimo Giuliani e dai legali rappresentanti delle società Green park e Populonia italica che permetterà di acquisire al patrimonio pubblico le aree di sosta Fontina, Casone e Reciso, realizzando una riqualificazione di tutta l'area e servizi orientati alla promozione del turismo sportivo nelle aree del promontorio. A ricordare la genesi di questo accordo sono i gruppi Pd e Con Anna.

"Tale accordo - hanno sottolineato in una nota - fu pensato affinché la società si impegnasse ad eseguire nel parcheggio del Reciso le opere e gli interventi necessari alla realizzazione della struttura polivalente a servizio dei fruitori del promontorio, dotata di attrezzatura primo soccorso, servizio bike rent, distributori self service di snack e bevande, e punto di informazione/accoglienza tramite messa a disposizione di materiale informativo. A completare l'opera la realizzazione di un percorso ciclo-pedonale di collegamento tra l’area del Reciso ed il borgo di Populonia". A compensazione dell’acquisizione al patrimonio comunale delle tre aree di sosta Fontina, Casone e Reciso (tutte a titolo gratuito), il Comune ha rinunciato all’area a parcheggio della Pergola su cui viene consentita a Pgp la gestione della sosta a pagamento, con l’obbligo di conformare le tariffe a quelle deliberate dal Comune per i propri parcheggi". 

"Un progetto importante a cui la precedente amministrazione di centrosinistra ha lavorato per un anno e mezzo, già pronto con la delibera del Maggio 2019, tenuto fermo per quasi due anni, per poi essere portato in consiglio senza nessuna modifica rispetto al progetto originario. Pertanto, - hanno concluso -  siamo soddisfatti che il progetto verrà finalmente realizzato e ne rivendichiamo interamente la paternità".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai casi già noti dalla settimana scorsa, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti altri appartenenti allo stesso focolaio
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità