QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°27° 
Domani 19°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 19 settembre 2019

Attualità martedì 15 novembre 2016 ore 16:55

"Un'amara sorpresa in busta paga"

La denuncia di Camping Cig: "I lavoratori non possono subire oltre al danno anche la beffa". E chiedono l'intervento dei sindacati



PIOMBINO — "Molti dei 719 lavoratori che sono stati assunti da Aferpi hanno trovato un’amara sorpresa nell’ultima busta paga relativa alle spettanze di ottobre". Così dal Coordinamento Artiicolo 1 - Camping Cig viene denunciato il recupero in un'unica soluzione delle ferie in negativo.

Un'operazione che ha portato, in alcuni casi, al dimezzamento del compenso o in comunque a una consistente diminuzione che va ad aggravare la situazione già precaria delle famiglie.

"I sindacati a suo tempo, avevano dato rassicurazioni che tali somme non sarebbero state recuperate, tranquillizzando così i molti lavoratori trovatisi negativi di ferie non di volontà propria ma perché tali ferie erano state assegnate loro d’obbligo per poter rientrare nei parametri della solidarietà. - si legge in una nota - Crediamo che si potesse e dovesse agire diversamente, rateizzando ad esempio gli importi, oppure anticipando una quota di TFR e ferie, congelati al passivo, per compensare la trattenuta dovuta al recupero delle ferie negative consentendo così ai lavoratori di poter vivere e far faticosamente fronte alle spese di mutui e utenze".

Dal coordinamento la richiesta ai sindacati di "far accreditare dal commissario governativo l’importo decurtato dalle buste paga".



Tag

Pd, Marcucci: «Scelta di Renzi sbagliata, io resto e metto a disposizione mio ruolo capogruppo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica