comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:PIOMBINO12°16°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 28 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Attualità venerdì 02 marzo 2018 ore 11:46

"Punto di partenza di un percorso ancora lungo"

Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico

Parole del ministro Carlo Calenda soddisfatto a seguito della firma dell'accordo preliminare per la cessione dell'Aferpi da Cevital a Jindal.



PIOMBINO — "Finalmente si sblocca la situazione di uno dei più importanti poli siderurgici italiani. La firma di oggi al Mise costituisce il punto di partenza di un percorso ancora lungo che si concluderà dopo la presentazione del piano industriale da parte di Jindal". Così, in una nota, il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda ha commentato la firma dell'accordo preliminare per la cessione dell'Aferpi da Cevital al gruppo indiano Jsw (leggi l'articolo correlato qui sotto).

L'operazione potrà dirsi davvero conclusa quando tra sei settimane saranno state fatte tutte le verifiche e sarà presentato il progetto industriale da parte di Jindal.

"L'obiettivo rimane il rilancio del sito di Piombino e la garanzia del mantenimento dei livelli occupazionali pre-crisi. Continueremo lavorare insieme alla Regione Toscana ed al Presidente Rossi che ringrazio per il suo contributo. Il governo vigilerà con attenzione ma oggi abbiamo raggiunto un importane risultato", ha concluso Calenda.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità