Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO21°26°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 21 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Plastica monouso: perché lo stop dell'Ue a quella biodegradabile colpisce solo l'Italia

Attualità mercoledì 29 aprile 2020 ore 14:02

Settecento benefattori per Villamarina

Operatori del reparto di Terapia intensiva a Piombino

La Terapia Intensiva di Piombino travolta dalle donazioni. Con il ricavato acquistata strumentazione per potenziare il reparto



PIOMBINO — Ha superato abbondantemente la quota dei 100mila euro il valore delle donazioni, provenienti da oltre 700 benefattori, stanziate in favore del reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale Villamarina di Piombino.

“In mezzo a questo fiume di generosità dal quale siamo stati travolti – ha detto Michele Casalis, direttore del reparto di Rianimazione – abbiamo trovato veramente di tutto: dalla donazione di pochi euro fatta per riconoscenza da qualche anziano che li ha sottratti alla propria pensione, alle cifre decisamente importanti raccolte attraverso le piattaforme tecnologiche più moderne. Penso ad esempio a quella organizzata su GoFundMe dal collega, dottor Alessio Demi, chiamata Sostieni la Terapia Intensiva di Piombino che ringrazio sinceramente e che da sola ha raccolto oltre 60mila euro". 

"Il tratto comune di tutte queste donazioni - ha aggiunto - è da rintracciare sicuramente nell’affetto e nella fiducia che tutte queste persone hanno voluto dimostrare concretamente verso l’ospedale in generale e il nostro reparto in particolare. A tutti loro non può che andare il mio ringraziamento più sentito, assicurando a tutti che le attrezzature e i soldi donati saranno sicuramente utilizzati per innalzare ulteriormente la qualità dell’offerta sanitaria messa a disposizione di tutti i nostri utenti”.

Ai ringraziamenti del primario si uniscono anche quelli del direttore del presidio ospedaliero, Giovanna Poliseno. “In questi mesi la nostra comunità, come del resto tutto il mondo è stata colpita da vicino da una emergenza pandemica della quale nessuno di noi ha memoria. La nostra struttura ospedaliera, pur non essendo in prima linea, si è trovata ad affrontare situazioni nuove e complesse che siamo riusciti a superare grazie alla disponibilità e alla capacità dei nostri professionisti. Questo impegno credo sia stato compreso da tutta la popolazione che ha voluto ringraziare dimostrando una generosità oltre ogni aspettativa. A tutti loro deve andare il nostro ringraziamento nella convinzione che questo patto di fiducia e affetto possa essersi rafforzato per un tempo che andrà ben oltre quello della pandemia”.

Grazie alle donazioni totali, ovvero sommando quelle locali a quelle inviate sul conto aziendale, la Terapia Intensiva si potrà dotare di dispositivi, scelti in collaborazione con il personale sanitario e tecnico aziendale, tra i quali: 2 letti LINET Multicare con opzioni di basculamento e bilancia (circa 27.600 euro), Ventilatore Hamilton C6 full optional (donato da Nuova Solmine di Scarlino), Ventilatore Hamilton T1 per trasporto (donato da Gruppo Imprese Venturina Terme), Ecografo Mindray DC-40 (donato da Bucciantini e Benini), comprensivo di sonda cardiologica (donata dal Gruppo Imprese Venturina Terme), Workstation gestione vie aeree difficili Storz, comprensiva di Monitor Telepack + testina Telecamera + cavo a fibre ottiche (circa 18.800 euro) + carrello Storz (circa 2mila euro), Videolaringoscopio Storz (donato da Rotary Club Piombino), computer e monitor HD per videoconferenze e allestimento punto di formazione, 2 stativi pensili per Terapia Intensiva (circa 20mila euro).

Da segnalare anche chi ha provveduto a donare dispositivi o a mostrare riconoscenza secondo altri canali: 5mila guanti e tute protettive da Massimo Giorgi, sovrascarpe dalla Società Nuoto Piombino e Olympic Nuoto, mille maschere FFP2 dal Porto Turistico Marina di Salivoli e buono di 6 mesi per tutto il personale medico- infermieristico dalla Palestra Living Club di Piombino.

Nell'allegato qui sotto l'elenco completo dei donatori.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Firmata l'ordinanza a Campiglia Marittima che stabilisce una serie di regole e divieti per tutelare questa preziosa risorsa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità