Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:PIOMBINO14°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultima gara di Federica Pellegrini: primo posto con standing ovation e tuffo con il presidente Malagò

Politica sabato 24 ottobre 2020 ore 10:25

"Finalmente vedremo abbattute le due ciminiere"

Uno scatto durante il sopralluogo

La lista Ferrari sindaco: "Le passate amministrazioni hanno sbandierato progetti faraonici per quella centrale consapevoli della loro infondatezza"



PIOMBINO — "Finalmente muove i primi passi il progetto di smantellamento e bonifica della ex centrale Enel di Torre del Sale. È dal lontano 2013 che la centrale è inattiva e dal 2015 che è pronta per essere dismessa; oggi, a distanza di anni, il progetto è pronto a partire". Così la lista Ferrari sindaco è intervenuta a seguito del recente sopralluogo dell'Amministrazione comunale nell'area (leggi qui l'articolo collegato)

"Abbiamo letto nei giorni scorsi di pretestuose critiche mosse da coloro che, in tutto questo tempo, poco hanno fatto per vedere la restituzione di quell’area alla città e, soprattutto, da coloro che sono riusciti a ridicolizzare Piombino anche davanti ad un’opportunità come questa. - hanno aggiunto - E’ necessario, infatti, ricordare agli esponenti del Pd che evidentemente hanno memoria corta, come le passate amministrazioni abbiano sbandierato più volte per quella centrale progetti faraonici consapevoli della loro infondatezza. Basti pensare all’invito fatto a Sarah Ferguson, ex moglie del Duca di York, sbandierato dal Pd come la madrina della trasformazione di quell’area in un outlet e finito in un ennesimo imbarazzante nulla di fatto. - hanno commentato - Quel che conta per Piombino è che oggi, finalmente, i lavori di smantellamento e bonifica partiranno e che la nostra amministrazione è lì a vigilare che siano portati a termine nel migliore dei modi". 

"Ci vorrà tempo ma - hanno concluso - adesso per la prima volta abbiamo la certezza che quelle torri che da anni deturpano il paesaggio, visibili da chilometri di distanza, saranno abbattute e quel sito bonificato e restituito alla città in maniera più coerente con il bellissimo contesto paesaggistico e ambientale violato anni fa con quella centrale".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Piombino-Livorno in campo dopo 66 anni. La partita è iniziata in ritardo perché gli ultras livornesi fanno il tiro al bersaglio sul terreno di gioco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS