Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:57 METEO:PIOMBINO15°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità lunedì 06 settembre 2021 ore 13:07

Ecco i fondi per la scuola di Ponte di Ferro

Marco Vita

Dal Ministero dell'Istruzione 109mila euro destinati all'intervento di restauro e risanamento conservativo della struttura



PIOMBINO — Il Comune di Piombino si è aggiudicato il contributo di 109mila euro da parte del Ministero dell’Istruzione, a copertura totale delle spese per gli interventi di restauro e risanamento conservativo della scuola di Ponte di Ferro, edificio considerato bene di pregio storico e architettonico. Il contributo assegnato dal Ministero è destinato a coprire le spese per lavori di messa in sicurezza degli edifici pubblici adibiti ad uso didattico, per garantire l’agibilità degli spazi e favorire la ripresa delle attività didattiche in presenza.

“Siamo molto soddisfatti di questo risultato. - ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Marco Vita - Il Ministero dell’Istruzione ha accolto positivamente la candidatura del Comune di Piombino. Il progetto per i lavori di restauro e risanamento della scuola elementare di Ponte di Ferro è valso l’assegnazione di 109mila euro, che copriranno la realizzazione degli interventi. L’opera era già stata finanziata con un mutuo, pertanto il contributo viene somministrato come forma di rimborso; parte di questa ulteriore cifra verrà quindi utilizzata per ulteriori lavori di risanamento e restauro dell’edificio".

"Ci siamo attivati fin da subito per ripristinare il decoro della struttura e, soprattutto, per tutelare la sicurezza di bambini e personale; - ha aggiunto - si tratta di un edificio considerato bene di pregio storico e architettonico che stava subendo un processo di deterioramento, accentuato dall’incuria in cui era stato abbandonato negli anni passati. Conosciamo bene l’importanza di mantenere l’offerta formativa in un luogo periferico della città che consente di servire un’utenza vasta anche dalle campagne; per questo motivo l’amministrazione ha preso subito a cuore questo intervento, la cui importanza è stata riconosciuta anche dal Ministero dell’Istruzione che ha concesso l’assegnazione del contributo”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' il prolungamento della strada statale 398 per raggiungere il porto. La durata dei lavori stimata è di circa 4 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità