Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:05 METEO:PIOMBINO17°19°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 14 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Attacco a Israele, ministro Esteri iraniano: "Operazione limitata e per autodifesa"

Attualità martedì 26 marzo 2024 ore 20:52

"Inderogabile l'adeguamento del pronto soccorso"

Dalla Cgil la preoccupazione per la riduzione delle risorse economiche legate al Pnrr che metterebbero in forse l'adeguamento della struttura



PIOMBINO — "Il territorio delle Valli Etrusche non può subire ulteriori battute di arresto. Forte è la preoccupazione della nostra organizzazione sindacale in merito alla riduzione delle risorse economiche legate al Pnrr, che come riportato ieri dalla stampa porterà ad una messa in discussione se non ad una battuta di arresto dell’adeguamento del pronto soccorso di Villamarina".

Così Monica Cavallini, vicesegretaria generale Cgil provincia di Livorno, e Simone Assirelli, della segreteria Fp-Cgil provincia di Livorno, hanno esternato la preoccupazione perle conseguenze di questo provvedimento sui progetti dedicati alla sanità locale.

"Sono anni che si parla di adeguamento del Pronto soccorso di Piombino e ora l’intervento su quella struttura a nostro avviso non è più rinviabile sia per gli operatori che vi lavorano che per l’utenza, infatti il suo adeguamento permetterà di far si che si riesca a gestire in maniera ottimale le varie situazioni, vedi Breve osservazione, Radiologia e Laboratorio analisi, concepite per un presidio che risponde a parametri vecchi dal punto di vista organizzativo. Riteniamo fondamentale che a livello territoriale le forze politiche si facciano portavoci nei confronti del Governo centrale della necessità ed inderogabilità di tale progetto e chiediamo di aprire un tavolo di monitoraggio e confronto sul cronoprogramma rispetto alla riforma territoriale e agli interventi previsti per il Pnrr".

Tra le richieste anche quella di intensificare le dotazioni organiche per evitare che la situazione del Pronto soccorso si aggravi ulteriormente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno