Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PIOMBINO23°26°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il patriarca Kirill scivola sull'acqua santa e cade durante la funzione religiosa

Attualità giovedì 23 giugno 2022 ore 09:22

Jsw, commessa rotaie legata agli impegni siglati

Acciaierie di Piombino

Alle domande del deputato Pd Romano la risposta del ministro Giorgetti è stata chiara. Entro Giugno un nuovo incontro al Mise



PIOMBINO — Durante il question time il ministro Giancarlo Giorgetti ha risposto a una domanda del deputato Pd Andrea Romano riguardo le acciaierie di Piombino. 

Dalla risposta del ministro è emerso che la commessa sulle rotaie Rfi sono legate agli impegni presi da Jindal nel 2018 per Piombino e fino adesso rimasti un interrogativo.

"C'è poi un motivo in più che deve spingere il Governo ad agire con velocità, perché a Piombino si è chiesto, senza preoccuparsi del necessario dialogo con le comunità locali, di farsi carico di uno dei rigassificatori che serviranno a diversificare la strategia energetica italiana e a liberarsi del ricatto del regime di Putin. - ha spiegato il deputato Andrea Romano - Una città piegata da anni di deindustrializzazione, di promesse mancate, di distrazione della politica non può essere lasciata ancora nel limbo: senza sapere cosa sarà del suo impianto industriale più importante e quindi del futuro delle migliaia di lavoratori che vi erano direttamente o indirettamente occupati, senza essere al centro di un piano di sviluppo che guardi all'insieme del suo territorio e delle sue potenzialità. Se il Governo chiede a Piombino di svolgere il proprio ruolo sul tema dell'energia, il Governo deve fare, subito, non domani, tutto quanto è da tempo indispensabile per restituire alla città e al suo territorio un futuro produttivo e di crescita". 

Soddisfatto della risposta anche il deputato leghista Manfredi Potenti che ha aggiunto un dettaglio sulla questione acciaierie. "Il ministro avrebbe confermato che entro fine Giugno le parti che definiranno l'atto integrativo dell'accordo 2018 si riuniranno nuovamente per definire l'accordo che conterrà precise clausole di monitoraggio sull'esecuzione degli impegni da parte della proprietà indiana e di risoluzione per il caso di inadempimento. Non solo, anche l'eventuale riassegnazione delle aree demaniali portuali già in concessione, la cui durata è oggi scaduta, verrà vincolata al rispetto di piani di investimento".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I mille passeggeri e i 300 veicoli della nave sono stati fatti sbarcare a Livorno e dirottati su Piombino, per farli imbarcare sulla Moby Wonder
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità