comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:04 METEO:PIOMBINO13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Lavoro mercoledì 07 ottobre 2020 ore 08:37

Jsw, i sindacati chiedono un confronto con Giani

Le bandiere di Fim, Fiom e Uilm

La richiesta di Fim, Fiom e Uilm. "Il 7 non sarà esaustivo. Utile il proseguo del confronto istituzionale per la definizione dell'Addendum"



PIOMBINO — Fim, Fiom e Uilm chiedono un incontro con Eugenio Giani, dopo l'elezione a nuovo presidente della Regione Toscana. I sindacati lo fanno con una lettera nella quale ricordano la convocazione da parte del Ministero dello Sviluppo economico per il 7 Ottobre per la definizione di un percorso per l'addendum all'attuale accordo di programma 'Per l'attuazione del progetto integrato di messa in sicurezza, riconversione industriale e sviluppo economico produttivo nell'area dei complessi aziendali di Piombino ceduti dalla Lucchini in a.s.' e per le connessioni con il piano industriale Jsw.

"A tale proposito riteniamo che il giorno 7 non sarà esaustivo considerata l'assenza di soggetti istituzionali, quali l'Autorità di sistema portuale, così come alcuni Ministeri di rilievo. - si legge nella lettera firmata da Fim, Fiom e Uilm provinciali - Date le premesse riterremmo utile chiederle anche il proseguo del confronto istituzionale per la definizione dell'Addendum, un incontro al fine di scambiarci riflessioni, visione su alcuni punti di criticità e prospettive di rilancio e sviluppo che partendo dallo stabilimento siderurgico guardino alla diversificazione come al completamento dello sviluppo del volano portuale".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Lavoro

Attualità

Politica