Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:PIOMBINO18°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo messaggio del rapper russo Walkie prima del suicidio: «Non sono pronto a uccidere»

Lavoro sabato 16 aprile 2022 ore 18:25

Jsw, “situazione sempre più preoccupante”

I sindacati uniti: “Al netto dei problemi tecnici il vero problema è una fabbrica che marcia a rilento, con impianti che necessitano di investimenti”



PIOMBINO — Fim, Fiom, Uilm, Uglm e Usb hanno convocato per mercoledì 4 Maggio una iniziativa pubblica per continuare a tenere accesi i riflettori sul futuro dello stabilimento siderurgico di Piombino.

All’iniziativa sono stati chiamati a partecipare, oltre a tutte le segreterie nazionali, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il sindaco di Piombino Francesco Ferrari e il presidente dell’Autorità di Sistema portuale Luciano Guerrieri.

L’appuntamento è alle ore 9 sul cavalcavia Lucchini in largo Caduti sul lavoro, auspicando la partecipazione di lavoratori e cittadinanza. 

“La situazione della Jsw di Piombino ogni giorno che passa è sempre più preoccupante visto lo stallo ed il silenzio in cui è precipitata la nostra vertenza. - hanno commentato i sindacati - Abbiamo appreso che i bonifici degli stipendi al momento non sono disponibili. Al netto dei problemi tecnici il vero problema è una fabbrica che marcia a rilento, con impianti che necessitano di investimenti per tornare ad essere produttivi e con importanti problemi di liquidità”.

Sull’argomento è intervenuto anche il Camping Cig. “Non servono più discorsi ma azioni incisive come il blocco delle portinerie o almeno l'assemblea permanente dei lavoratori per organizzare mobilitazioni, le quali costringano il governo a dare il ben servito a Jindal, a riprendersi lo stabilimento e far rinascere il territorio mediante bonifiche, diversificazione, infrastrutture, sanità pubblica locale. - hanno commentato - Ha fatto bene il sindacato annunciando una manifestazione per il 4 maggio. Però, fino ad allora non possiamo stare con le mani in mano”.

Secondo il Camping Cig, come più volte evidenziato, occorre parlare subito con i lavoratori e i cittadini, per far rinascere la partecipazione. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La rottura ha interessato la condotta principale della rete idrica che porta l’acqua a tutte le abitazioni e le attività di Venturina Terme
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cronaca

Attualità