QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°20° 
Domani 18°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 16 ottobre 2019

Attualità venerdì 27 luglio 2018 ore 14:47

La scomparsa di Ilvio Milani

Ilvio Milani con Gianni Anselmi

Il commosso ricordo di Gianni Anselmi: " E' stato una figura di riferimento nella Piombino del secondo dopoguerra del ‘900"



PIOMBINO — "Ciao, Compagnino!" Questo l'ultimo saluto del consigliere regionale ed ex sindaco di Piombino Gianni Anselmi,dopo aver appreso la notizia della scomparsa di Ilvio Milani.

"Ilvio  - ricorda Gianni Anselmi sul suo profilo Facebook - è stato una figura di riferimento nella Piombino del secondo dopoguerra del ‘900. Collaboratore del Comitato di Concentrazione Antifascista a Piombino durante i fatti del ‘43, assessore ai Lavori Pubblici del Comune e poi presidente storico dell’ANPI locale, ha punteggiato la sua vita di una militanza politica non “osservante” e ortodossa ma aperta, il che gli ha procurato dolorose emarginazioni senza tuttavia indurlo, in nessun momento, a rinunciare alla sua schietta autonomia.
L’ho conosciuto pochi mesi prima di essere eletto sindaco per la prima volta, mi stupì subito la lucida modernità del suo approccio impastata con la “vecchia scuola”. Capì che volevo provare a cambiare un po’ di cose, nella prassi, nelle scelte e nel linguaggio e mi fu alleato e complice sostenitore, sempre, con la lealtà critica che distingue gli amici veri.
Soprattutto è stato infatti un caro amico, e mi fa molto male non averlo salutato nell’imminenza della fine.
Ma in fondo - conclude Gianni Anselmi -  è stato giusto così: non potevamo incontrarci l’ultima volta che un 25 aprile".

Alla famiglia di Ilvio Milani le condoglianze della nostra redazione.



Tag

Zingaretti: "Da manovra pacchetto risorse per Italia più giusta"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport