Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:45 METEO:PIOMBINO18°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Politica lunedì 04 gennaio 2016 ore 16:57

Le bonifiche inizieranno nel 2018

Riccardo Gelichi (Ascolta Piombino): "A questo si va ad aggiungere l’incertezza del completamento dei lavori portuali, soprattutto l’incognita 398"



PIOMBINO — Ci sono due accordi per le bonifiche, sia quelle pubbliche che di Aferpi. Siglati, in data 21 dicembre 2015, due documenti: uno da Regione e dipartimento per le politiche di coesione della Presidenza del Consiglio, uno fra Regione ed Invitalia.

Gli interventi di bonifica dovranno completarsi con gli interventi di messa in sicurezza e riqualificazione industriale previsti dall’Accordo di Programma del 2015, attraverso un “Progetto Integrato”. Nel carteggio sono indicati anche i tempi di attuazione.

Il piano di messa in sicurezza dei suoli inizierà a gennaio 2018 per terminare presumibilmente nell’aprile del 2020. Per la messa in sicurezza della falda, invece, la partenza dei lavori è prevista per giugno 2020 per procedere fino a ottobre 2021.

“Queste tempistiche inducono alcuni interrogativi, - interviene Riccardo Gelichi della lista civica Ascolta Piombino - la forbice temporale ormai evidente fra i tempi dell’utilizzazione degli ammortizzatori sociali e quelli previsti per le bonifiche; in questo caso, oltre la legittima protesta, manca una proposta legittimamente percorribile”.

“A questo si va ad aggiungere l’incertezza del completamento dei lavori portuali, soprattutto l’incognita 398, - prosegue il consigliere - ricordiamo prescrittiva per la messa in funzione di qualsiasi attività operativa legata ai siti relativi al Piano regolatore Portuale”.

E chiosa con l’invito a chiarire una volta per tutte il piano definitivo di reindustrializzazione e bonifica di Aferpi e a lavorare nella più totale chiarezza per il rilancio della città.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un’opportunità strategica per monitorare l’ecosistema marino nel corso della realizzazione dei grandi collegamenti sottomarini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità