Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità venerdì 25 ottobre 2019 ore 14:45

Pronto un nuovo progetto di videosorveglianza

Presentata alla Regione la richiesta di co-finanziamento. Nel piano si prendono in considerazione via Petrarca, piazza Costituzione e viale Matteotti



PIOMBINO — Quindici telecamere di ultima generazione situate in alcuni punti strategici della città per la potenziare la videosorveglianza. È questo il nuovo progetto per la sicurezza che l’amministrazione comunale di Piombino ha presentato alla Regione con richiesta di co-finanziamento.

L'implementazione dei sistemi di sorveglianza, così come da progetto, ha una spesa prevista pari a circa 44.445 euro, di cui è stato richiesto un contributo regionale di 25.000 euro.

“Si tratta di un passo avanti nel percorso che abbiamo avviato contro le situazioni di vandalismo e di microcriminalità. – ha affermato il sindaco Francesco Ferrari – Il progetto prevede infatti l’installazione di nuovi impianti in zone non coperte dalla videosorveglianza, implementando e migliorando le telecamere già presenti nel centro storico. Probabilmente non sarà una misura del tutto risolutiva, ma certamente aiuterà nell’individuazione dei responsabili e per disincentivare azioni non conformi al vivere civile”.

"L’obiettivo è quello di garantire maggior sicurezza sul territorio comunale e acquisire informazioni relativamente agli autoveicoli in transito. - ha sottolineato Riccardo Gelichi, assessore ai Lavori Pubblici e alla Polizia municipale di Piombino - Una rete efficace di telecamere, situate nei luoghi strategici, può dare un contributo a una politica di azioni e di progetti complessivi finalizzati a migliorare la situazione anche dal punto di vista del decoro. La garanzia di una maggiore sicurezza, anche solo per piccoli reati, è inoltre un bisogno avvertito in città. Proprio ieri sera, intorno alle 22 una pattuglia della polizia municipale in via Cellini ha sventato un tentativo di furto in un’auto”. 

Il nuovo sistema di videosorveglianza servirà a coprire soprattutto la zona di via Petrarca, piazza della Costituzione e viale Matteotti, trattandosi di un intervento nuovo rispetto a quelli precedentemente finanziati.

Contemporaneamente verrà implementato il sito già presente in via Cavour con telecamere a più alta definizione.
All’intersezione tra via Petrarca e via della Repubblica sono infatti presenti due telecamere che inquadrano solo parzialmente e nella parte iniziale via Petrarca, una zona presidiata anche da due agenti della polizia di prossimità. Questa zona, negli ultimi ha subito una trasformazione del tessuto urbano con perdita progressiva di abitanti e negozi. Da qui la necessità di un maggiore controllo, anche all’interno dei giardini pubblici di piazza della Costituzione dove vengono segnalati atti vandalici, oltreché in via Matteotti, strada che dall’ingresso della città conduce a Salivoli e Ghiaccioni, quartieri altamente popolati.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diffuso un codice giallo attivo su tutta la Toscana. Possibili anche colpi di vento e grandinate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità