Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:20 METEO:PIOMBINO9°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Remuzzi:«Le cure domiciliari non sono un'alternativa al vaccino»

Attualità domenica 14 luglio 2019 ore 10:51

Con Ortopedia Villamarina continua a perdere pezzi

Mancano ortopedici e per questo è stata sospesa la guardia notturna nell'ospedale di Piombino. Stilato un protocollo per gestire le emergenze



PIOMBINO — Dopo il caso Punto nascita scricchiola un altro reparto dell'ospedale Villamarina di Piombino. Stiamo parlando di Ortopedia dove a causa della mancanza di ortopedici non potrà essere garantita la piena funzionalità del reparto, nello specifico stop alla reperibilità notturna.

Per tamponare questa situazione, in attesa di avviare le assunzioni di nuovi ortopedici e la previsione di un concorso dopo l'estate per il nuovo primario, è stato attivato un protocollo che mette in sicurezza pazienti e operatori per il trattamento o il ricovero a Villamarina oppure per attivare il trasferimento a Livorno.

Se da un lato si era andato spegnendo lo stato di agitazione sollevato dai sindacati per la mancanza di personale infermieristico e oss in tutta l'Azienda Usl Toscana Nord Ovest (leggi qui l'articolo correlato), l'ospedale Villamarina di Piombino continua ad essere al centro della cronaca per lo smantellamento di servizi. 

Attivata, come avevamo già annunciato, a livello regionale una Commissione tecnica con l'intenzione di predisporre un piano d'azione per dare una nuova chance all'ospedale di Piombino attraverso la valorizzare la rete emergenza-urgenza, la rete materno-infantile e pediatrica anche per la gestione del bambino in condizioni critiche; il consolidamento delle attività di Medicina, Ortopedia, Chirurgia Generale, Radiologia, Servizio Trasfusionale, Urologia, Oculistica, Salute Mentale, Senologia; l'inserimento nell'imminente piano degli investimenti dell'intervento relativo al Pronto Soccorso; la riqualificazione e ricostituzione delle attività consultoriali in rete; il potenziamento dei distretti per la gestione delle patologie croniche degenerative; il rafforzamento dell'oncologia, con l'istituzione di percorsi di prossimità per migliorare la vita delle persone affette da tumore, in particolare sottoposte a chemioterapia e in follow-up.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questi i numeri diffusi dalla Regione Toscana in base agli aggiornamenti dell'Azienda Usl Toscana nord ovest relativi alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità