Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:04 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, le immagini delle nuove esercitazioni militari con i missili Kalibr

Politica mercoledì 01 dicembre 2021 ore 09:00

Polo culturale e biblioteca, “spazi insufficienti”

Fabrizio Callaioli

Callaioli (Prc) risponde agli amici della biblioteca: "Se quel progetto fosse stato valido, dopo 16 anni, ne avremmo vista la realizzazione"



PIOMBINO — Dal proprio profilo Facebook il consigliere comunale di Rifondazione Comunista Fabrizio Callaioli ha risposto agli amici della biblioteca in merito alle perplessità sollevate sui progetti per Polo culturale e Biblioteca Falesiana contenuti nel Piano regolatore della Cultura proposto dal partito.

"Aspettavamo il vostro dissenso in ordine al nostro progetto. Ma è bene spiegare prima perché già 16 anni addietro Rifondazione si espresse negativamente sul progetto di piazza Manzoni. - ha esordito Callaioli - Come verificammo, in un sopralluogo durante il passato mandato amministrativo, per espressa ammissione dei tecnici comunali e di quelli dell’impresa incaricata del restauro, i locali di piazza Manzoni non possono contenere tutti i libri della biblioteca comunale. Si dovrebbe attendere, come minimo, il completamento della ristrutturazione del cosiddetto 3° lotto, ossia delle ex officine dell’Ipsia. Questo edificio però è addossato alle antiche mura cittadine, e il suo rifacimento non può non tener conto della ineludibile valorizzazione della cinta muraria. I tempi del completamento dell’opera si prospettano assai più lunghi di quelli preventivabili per la ristrutturazione di altri edifici moderni, ex Pretura, tanto per fare un esempio".

E se, tra i sostenitori del polo culturale come futura biblioteca, c'è chi pensa a un magazzino dove contenere i libri che non vi entreranno e dove attingervi su richiesta, il consigliere Callaioli ha espresso seri dubbi. "E’ come minimo cervellotico. - ha commentato - Una biblioteca non è solo il deposito cui un lettore va ad ordinare un libro. Una biblioteca è anche e soprattutto il luogo in cui si vanno a fare ricerche. Ma secondo voi uno studioso o uno studente che ha bisogno di un volume, magari individuato proprio durante la consultazione di un altro libro, dovrebbe interrompere il lavoro per un paio di giorni e ritornare poi a consultare quanto richiesto".

"Una biblioteca moderna, - ha sottolineato Callaioli - come insegnano gli addetti ai lavori, deve essere modulabile, versatile e adatta ad usi di vario genere, con le scolaresche, le famiglie, per ricerche etc. Un edificio del 1500 non è adatto a ciò. Alcuni hanno addirittura paventato la possibilità di provincializzare il magazzino. Ma vogliamo parlare di come è stato concepito il piano terreno dell’edificio di piazza Manzoni? - ha proseguito - Secondo l’antico progetto vi dovrebbe trovare collocazione un bar con una discreta superficie dedicata ai tavolini e che quindi dovrebbe essere aperto tutti i giorni, altrimenti che senso avrebbe dedicargli tutto quello spazio? Allora vi chiedo: qual è la sostenibilità economica di un bar all’interno di quella biblioteca? Si ha l’idea dei costi di un esercizio di tal guisa? Quanti avventori dovrebbe avere quel bar per sostenere i costi dell’esercizio e del personale? Alcuni hanno risposto che potrebbe essere dato in gestione ad una cooperativa".

"Se quel progetto fosse stato valido, dopo 16 anni, ne avremmo vista la realizzazione. E comunque, al netto di tutto, - ha concluso - la nostra proposta è a disposizione del confronto cittadino. L’abbiamo detto, da troppo tempo si va avanti con il muro contro muro; questa città ha bisogno d’altro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L’avviso sulla pagina social del Comune che ha informato la cittadinanza della chiusura di alcuni uffici fino a data da definire
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità