Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO16°18°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 09 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Treviso, incidente deltaplano: il video della tragedia

Lavoro martedì 09 marzo 2021 ore 08:34

"Ci saremmo aspettati iniziative più incisive"

Claudio Lucchesi, Rsu Uglm

Dall'Uglm alcuni dubbi rispetto a quale sia l'obiettivo del presidio alla portineria Jsw l'auspicio che l'iniziativa non si traduca in una passerella



PIOMBINO — "Sono mesi che proviamo a dire che c'è bisogno di mobilitarsi inascoltati dalle altre sigle sindacali. Abbiamo anche organizzato un presidio il 24 Febbraio in Largo Caduti sul Lavoro, presidio al quale altri sindacati hanno deciso di non partecipare. In un momento delicato e difficile come quello attuale, riteniamo di dover dire che ci saremmo aspettati molto di più". Parole della segreteria provinciale Uglm e della Rsu Jsw Uglm in merito al presidio permanente iniziato da Fim Fiom e Uilm alla Portineria Jsw Steel Italy. 

"Ci saremmo aspettati iniziative molto più incisive. Si mette un gazebo dentro la portineria, immaginiamo dopo aver chiesto il permesso all'azienda. Dunque contro chi si sta protestando? Contro una proprietà che in due anni e mezzo sta facendo cadere a pezzi uno stabilimento? Contro un Governo che non ha ancora convocato l'azienda e le parti sociali a Roma? O contro l'Amministrazione locale? - hanno commentato - Si dice chiaramente di non volere solidarietà da altri soggetti, sindacati o associazioni. Si vuole dividere la protesta invece di unirla, come sarebbe saggio e giusto fare? Un comunicato, quello di Fim Fiom e Uilm, che ci lascia molto perplessi, anzi delusi e amareggiati". 

"Come Uglm abbiamo sempre supportato e supporteremo sempre qualsiasi tipo di iniziativa volta ad attirare l'attenzione sulla vertenza Jindal. In questo caso però, abbiamo dei dubbi quantomeno su quale sia l'obiettivo della protesta. Ci auspichiamo che l'iniziativa non si traduca solo in una passerella".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Presentato un ordine del giorno per chiedere al Comune di prendere una posizione contro questa ipotesi nelle campagne del borgo
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Politica

Attualità