Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:35 METEO:PIOMBINO20°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, quali sono le squadre favorite per la vittoria

Politica giovedì 04 maggio 2023 ore 15:00

"Prima della Costa Est pensiamo alla costa urbana"

Riccardo Gelichi

Gelichi (Ascolta Piombino): "Abbiamo bisogno di un turismo che guarda la costa urbana e faccia vivere la città di Piombino invece che Follonica"



PIOMBINO — Il portavoce della lista Ascolta Piombino Riccardo Gelichi ha espresso dei dubbi in merito alla proposta del sindaco Francesco Ferrari di aumentare il numero degli stabilimenti balneari sulla costa, riferendosi a quella est, e migliorare la sicurezza della Geodetica.

"Non capisco a chi rivolga quest’obiettivo e quanto beneficio possa portare allo sviluppo turistico di cui abbiamo bisogno, peraltro esiste anche un turismo ben radicato legato alle spiagge libere. Per fare quello che dice Ferrari bisognerebbe intanto modificare il Piano Spiaggia, lo strumento urbanistico che disciplina l’utilizzo degli arenili, contestualmente bisognerebbe essere in grado di illustrare se l’attuale piano sia esaurito. - ha spiegato Gelichi - Noi abbiamo bisogno di un turismo che dovrebbe guardare la costa urbana e far vivere la città di Piombino piuttosto che quella di Follonica, che ci pensa da sola". 

"Premesso che l’offerta turistica non potrà sostenere da sola un’economia per trentaduemila abitanti, per affiancare alla manifattura un nuovo modello di sviluppo economico come quello turistico si dovrebbe lavorare per migliorare i servizi in città. Come possiamo fare? Intanto impegnando progetti e risorse per migliorare i seguenti comparti: viabilistico con nuove ciclabili, accessi alle spiagge, ripascimenti dove utile, bonifica della costa dove necessario, messa in sicurezza delle falesie, cura del decoro e della pulizia, miglior utilizzo dei beni storici e rigenerazione urbana della parte centrale della città, dei Portici e delle periferie, offrendo parchi e svago ludico ricreativo". 

"Sulla costa est bisognerebbe ripensare l’uso della Sterpaia per renderlo un gioiello ambientale mantenuto bene e che possa offrire un turismo più qualificato, senza sdraio incatenate agli alberi per capirsi, questo aiuterebbe parecchio l’economia di Riotorto, che ricordo a qualcuno, sarebbe ancora Piombino", ha concluso. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
De Rosas e Cento (Pd): "Chi come il sindaco Ferrari doveva assicurare la ripresa economica, si è abbandonato a facili slogan"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Lavoro

Politica