Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:14 METEO:PIOMBINO23°26°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 29 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Assalto a Capitol Hill, Cassidy Hutchinson: «Trump sapeva che i manifestanti erano armati»

Attualità domenica 21 novembre 2021 ore 08:16

Ripensando a Claudio Jonta, cantautore

Su #tuttoPIOMBINO di QUInews Valdicornia Gordiano Lupi ricorda il giovane cantautore piombinese Claudio Jonta e annuncia un libro a lui dedicato



PIOMBINO — In questo giorni è uscito un libro intitolato Su Claudio Jonta cantautore (Il Foglio Letterario, pag. 200, euro 15) curato con passione e competenza dal benemerito gruppo Covergreen, impostato secondo l’arte grafica di Massimo Panicucci. Il libro contiene molti ricordi di amici e familiari, i testi delle sue canzoni e una raccolta di poesie inedite composte dal giovane talento piombinese. Noi siamo andati a rileggere Piombino Oggi del Gennaio 2009. Vi riproponiamo il pezzo, uscito integrale anche sulla mia Storia Popolare di Piombino.

Un’altra via della città sarà presto dedicata ad un piombinese. Dopo il riconoscimento a Maribruna Toni, l’artista (pittrice e poetessa) scomparsa nel 1998 all’età di 47 anni, alla quale è stata inaugurata lo scorso 19 Gennaio una via nella zona residenziale tra via Bachelet e la loc. San Rocco, il Comune sta per intraprendere la procedura per un’altra dedica ad un concittadino. La strada che dal viale Unità d’Italia (di fronte alla Sol) porta al quartiere Cotone, porterà il nome di un giovane talento, scomparso trent’anni fa all’età di 28 anni: Claudio Jonta. La decisione accoglie un’istanza presentata dai suoi più cari amici, che non lo hanno mai dimenticato: «Stiamo cercando anche di creare una fondazione - spiega Massimo Panicucci, autore delle note biografiche qui riportate -. Abbiamo inoltre terminato il secondo volume antologico delle sue canzoni, che verrà presto presentato pubblicamente». Figlio unico, il padre ferroviere, la madre una donna di casa. Il suo primo strumento è la batteria. Alla fine degli anni Sessanta suona nelle feste “danzanti” con alcuni compagni di liceo. Ma la batteria non gli basta a tirar fuori l’inquietudine che ha dentro e così comincia a scrivere canzoni accompagnandosi con la chitarra. Gli piacciono il vino e la compagnia, per questo preferisce suonare nelle “tavolate” e nelle cantine. Il suo repertorio – dalla canzone politica a quella d’autore – attraversa tutto l’arco degli anni Settanta. Nel ’76 si laurea in Architettura con 110 e lode e contemporaneamente entra nella politica attiva iscrivendosi al PCI. L’anno dopo parte per il servizio militare in Liguria. Quando torna trova lavoro presso una ditta di impianti di riscaldamento e decide do sposarsi con Alessandra. Verso la fine degli anni Settanta accarezza l’idea di registrare finalmente le sue canzoni, ma la vita non gli permetterà di portare a termine questo progetto. Alcuni anni dopo quattro suoi cari amici realizzano quell’intenzione (PO 1/2009, pag.26).

Oggi la strada è una realtà, grazie all’ex assessore Andrea Fanetti, localizzata in un rione popolare idoneo a rappresentare l’arte poetica di Jonta che avrebbe apprezzato una direttrice che conduce nel vivo di un vecchio quartiere operaio, così caro alla sua musica e alla sua scrittura dalla parte dei poveri e degli oppressi. Sono una realtà anche i due CD che contengono i brani musicali del cantautore, tutti molto lirici, al tempo stesso intrisi di impegno politico, lotta e passione, sentimenti che oggi sembrano oggi sopiti nelle coscienze. Claudio Jonta è un cantante da ricordare, un’eccellenza piombinese che non dev’essere dimenticata. Il libro Su Claudio Jonta cantautore, a lui dedicato, è un altro modo per farlo. Sarà presentato il 10 Dicembre al Centro Giovani di Piombino, durante una serata musicale con tutte le sue canzoni messe in scena dagli amici di sempre.

Gordiano Lupi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È questo il bilancio dei contagi accertati nelle ultime 24 ore in base al bollettino giornaliero regionale della Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Politica