Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:25 METEO:PIOMBINO19°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boldrini contestata alla manifestazione per il diritto all'aborto: «Vada via da questa piazza»

Politica giovedì 23 giugno 2022 ore 13:45

Sanità, “sindaco rifiuta possibilità di dialogo”

L’ospedale Villamarina

I gruppi consiliari Pd e Anna per Piombino hanno contestato l’approccio del sindaco Ferrari emerso durante il consiglio comunale a tema sanità



PIOMBINO — Per i gruppi consiliari Pd e Anna per Piombino il consiglio comunale monotematico dedicato al tema sanità ha mostrato la disponibilità dell’assessore regionale Simone Bezzini all’apertura di una tavolo istituzionale allargato anche ai sindacati con verifiche periodiche sullo stato dei lavori. Stessa disponibilità data dalla direttrice sanitaria Maria Letizia Casani, individuando una sorta di cronoprogramma e indicando Dicembre come prima scadenza per la realizzazione di alcuni progetti.

“In questo contesto il sindaco Francesco Ferrari, anziché mostrare disponibilità ed apprezzamento ha chiuso a qualsiasi possibilità di collaborazione, dimostrando che il suo unico interesse è quello di mettersi in contrapposizione con la Regione ed al contempo una totale assenza di proposte per questo territorio. - hanno commentato i due gruppi consiliari - Un atteggiamento esclusivamente populista che, in spregio alla disponibilità mostrata dalla rappresentanza regionale e quella dell’azienda sanitaria, rifiuta qualsiasi possibilità di dialogo.
Migliori sono state le performance degli altri sindaci della Val di cornia, e addirittura anche di parte della maggioranza, che invece, in uno spirito di dialogo e collaborazione, avevano accolto favorevolmente la proposta della Regione”.

“Solo una considerazione su tutto questo: - hanno evidenziato - la nostra posizione è stata quella di richiamare la Regione al rispetto degli impegni presi sugli investimenti per il nostro presidio ospedaliero e ad occuparsi del problema del recepimento delle risorse negli ospedali più periferici, e dall’altro richiamare il sindaco Ferrari alle sue responsabilità di governo di una città. Perchè nella gestione della salute pubblica, ed in particolare delle zone territoriali, esiste la conferenza dei sindaci ed anche la società della salute dove un sindaco, che fa parte di entrambi gli organismi, ha il compito di portare i bisogni del proprio territorio per tradurli in progetti. Tutto questo il sindaco e il suo assessore non lo stanno facendo, ma con questa chiusura hanno precluso qualsiasi possibilità di dialogo con le istituzioni superiori”.

“Evidentemente - hanno concluso - al sindaco Ferrari non interessa risolvere i problemi della sanità territoriale, al contrario la sua politica è mantenere alta la tensione e lo scontento per giustificare la sua esistenza e la sua incapacità a governare”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Alleanza per Piombino ha espresso le sue perplessità rispetto a questa innovazione introdotta dall'Ausl nord ovest e teme un indebolimento dei Cup
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

RIGASSIFICATORE

RIGASSIFICATORE