Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:57 METEO:PIOMBINO15°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità venerdì 04 novembre 2016 ore 09:44

Gli uffici postali dicono stop

Foto d'archivio

Anche in provincia di Livorno i dipendenti di Poste Italiane incrociano le braccia per l'intera giornata. Manifestazioni sindacali a Firenze



PIOMBINO — I lavoratori di Poste Italiane incrociano le braccia proclamando lo sciopero generale per venerdì 4 novembre. A Firenze, di fronte al Mef e alla sede centrale dell'azienda sono previste manifestazioni contro la decisione del Consiglio dei Ministri di quotare in Borsa un ulteriore 29,7% e del conferimento a Cassa Depositi e Prestiti del rimanente 35% del capitale.

"Con l’uscita definitiva del Ministero dell’Economia dall’azionariato di Poste Italiane - si legge in una nota - muta completamente gli assetti societari e il controllo pubblico in Poste Italiane. Una decisione assunta a breve distanza dal primo collocamento azionario di oltre il 30% effettuato ad ottobre 2015. Una privatizzazione che ha il solo fine fare cassa e recuperare qualche miliardo di euro".

Sul fronte occupazionale, questa privatizzazione potrebbe mettere a rischio 20mila posti di lavoro a livello nazionale, più di un migliaio solo in Toscana. Attualmente la situazione non è delle più rosee alla sportelleria e al recapito, a dimostrarlo le continue polemiche dei clienti. 

Nella provincia di Livorno sono coinvolti circa 700 lavoratori e 29 di loro sono dipendenti a tempo determinato sono a rischio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' il prolungamento della strada statale 398 per raggiungere il porto. La durata dei lavori stimata è di circa 4 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità