Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:05 METEO:PIOMBINO15°19°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Spettacoli lunedì 24 giugno 2019 ore 14:20

Videomaker dell'anno, premio alla Shutters

Ai ragazzi della Shutters Productions il riconoscimento nell'ambito del Gran Galà della Televisione promosso dalla Gold Tv



PIOMBINO — Alla Shutters Productions il riconoscimento di "Migliori videomakers dell'anno 2019". Il premio è arrivato nell'ambito del Gran Galà della Televisione organizzato dalla Gold Tv e che andrà in onda prossimamente.

"All'evento erano presenti nomi del cinema e della televisione molto noti, tra i molti il doppiatore Manuel Meli, il regista Rai Pino Leoni, l'avvocato Nino Marazzita di Forum, il disturbatore televisivo Niki Giusino e molti altri tra tecnici e influencer. - ci hanno raccontato i ragazzi della Shutters - Durante il programma sono stati consegnati dei premi alla carriera e un riconoscimento inaspettato proprio alla produzione cinematografica indipendente piombinese".

Nella foto da sinistra: il doppiatore Manuel Meli, Lorenzo Antonioni, Emanuel Nardi, Federico Sella e Matteo Buselli

La Shutters si è detta felicissima di questo inaspettato premio, che ha voluto dedicare a tutti i giovani che come loro stanno cercando di farsi strada nel mondo dell'arte. 

Durante l'evento si è anche esibito il cantautore piombinese Matteo Buselli, con alcuni dei suoi ultimi brani.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su #tuttoPIOMBINO di QUInews Valdicornia Gordiano Lupi tratteggia la storia di Torre Nuova sulle orme di Mauro Carrara
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Sport

CORONAVIRUS

Attualità