Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:49 METEO:PIOMBINO18°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Lavoro sabato 28 agosto 2021 ore 11:42

“Non viene fatto abbastanza per la prevenzione”

Bandiere Cgil, Cisl, Uil

Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Pesca sono intervenuti a seguito della tragedia sul lavoro avvenuta in un impianto di itticoltura nel golfo di Follonica



PIOMBINO — I sindacati Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Pesca esprimono vicinanza e cordoglio alla famiglia del lavoratore ed ai colleghi di Giorgio Chiovaro dopo la tragedia avvenuta in un impianto di itticoltura a Piombino nel golfo di Follonica. 

“Abbiamo massima fiducia nel lavoro degli inquirenti e nelle indagini in corso su questa ennesima morte sul lavoro. - hanno commentato in una nota - In Toscana nei primi cinque mesi del 2021 sono morte sul lavoro, senza contare gli infortuni in itinere, venti persone, E’ un’emergenza ed è ora di intervenire”.

I sindacalisti hanno evidenziato che più volte è stato sottolineato il problema dell’effettiva sicurezza sul posto di lavoro, ultimamente anche con manifestazioni a livello nazionale, l’ultima del 26 giugno a Firenze.

“Non viene fatto abbastanza per la prevenzione, la sicurezza ed il controllo negli ambienti di lavoro – hanno sottolineato – c’è difficoltà nel realizzare un’efficace e diffusa rete della cultura di prevenzione”.

Inoltre, è stato posto l’accento sulla volontà di intensificare anche la formazione in azienda richiamando la collaborazione delle controparti, con l’obiettivo di migliorare ovunque le condizioni di sicurezza sui posti di lavoro. “Non basta che questa attività di formazione culturale sia eseguita dalle medie e grandi aziende, è necessario che sia interessata tutta la filiera, a 360 gradi, incluse le piccole imprese. - e hanno concluso - E’ inaccettabile che oggi, nel 2021, le persone perdano la vita mentre stanno lavorando”.

Intanto per la morte del sub la procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Complessivamente saranno 16 le colonnine in 8 diverse postazioni da Riotorto a Salivoli grazie all’intesa tra Comune ed Enel X
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità