Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PIOMBINO13°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Politica sabato 11 marzo 2023 ore 18:50

“I presenti aspettavano intervento del sindaco”

Il sindaco Ferrari durante il momento della contestazione

La coalizione di maggioranza: “Francesco Ferrari è stato invitato come espressione delle Istituzioni locali per spiegare le ultime vicende”



PIOMBINO — “E' inaccettabile ed inqualificabile che alla manifestazione di oggi il sindaco di Piombino sia stato contestato da un piccolo gruppo di manifestanti. Francesco Ferrari è stato invitato come espressione delle Istituzioni locali per spiegare le ultime vicende emerse dalla decisione del Tar del Lazio di rimandare l'udienza a Luglio sul ricorso presentato dal comune. I cittadini presenti si aspettavano che il sindaco intervenisse e non hanno assolutamente gradito l'atteggiamento dei contestatori”.

Così la colazione di maggioranza, composta da Lista Ferrari sindaco, Lega - Salvini Premier, Udc-Civici-Popolari-Liberali, Forza Italia - Alleanza Per Piombino, Lavoro e Ambiente, Fratelli d’Italia, ha fatto scudo attorno al sindaco di Piombino Francesco Ferrari contestato durante la manifestazione Liberiamoci dal fossile (leggi qui l’articolo collegato).

“Oggi a Piombino c'è stata l'ennesima manifestazione per dire no all'arrivo del rigassificatore in porto. In realtà, la manifestazione è andata oltre rispetto ai temi locali, molte persone sono scese in piazza assieme ad associazioni e comitati provenienti da tutta Italia. Un'ennesima prova di forza ma anche di civiltà e correttezza, a parte la deplorevole ed incomprensibile contestazione al primo cittadino. - hanno proseguito - A commento dell'atteggiamento da parte di pochi nei confronti del sindaco sono emblematiche le parole del rappresentante dei comitati di Ravenna che ha urlato alla piazza: ‘l'avessimo noi a Ravenna un sindaco come il vostro". In tal senso è presumibile che se non ci fosse stato Francesco Ferrari alla guida della città, forse il rigassificatore sarebbe già parcheggiato nel porto”.

Qui sotto il video filmato e condiviso sui social dal consigliere comunale Mario Atzeni (Udc-civici popolari liberali).

"Al nostro sindaco, arrivati in piazza Bovio sono state rivolte molte offese e fischi, ma la contestazione, poi continuata anche con il coordinatore della nostra lista Luca Baragatti, ha visti protagonisti solo una decina di persone che ideologicamente hanno contestato i due. Aver visto tanti concittadini imbarazzati lasciare piazza Bovio è stata la migliore risposta a quelle contestazioni tra l'altro arrivate da gente proveniente da fuori città. Il sindaco Ferrari e la lista Alleanza per Piombino sono sempre stati dalla parte dei cittadini e dei comitati contro un progetto che nessuno di noi ha mai voluto e mai sostenuto", hanno aggiunto dalla lista civica Alleanza per Piombino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Lavoro

Attualità