Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:21 METEO:PIOMBINO13°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità martedì 12 ottobre 2021 ore 09:46

Solidarietà e condanna dopo l'attacco alla Cgil

Bandiere Cgil (Foto di repertorio)

Da Buona Destra Toscana l'invito a tutte le forze politiche ad adoperarsi per isolare e neutralizzare le derive violente della politica



PIOMBINO — Mentre nelle scorse ore si è diffusa la notizia dell'atto vandalico alla sede Spi Cgil di Salivoli a Piombino, numerose le attestazioni di solidarietà ricevute da ogni fronte.

Solidarietà alla Spi-Cgil di Piombino per il nuovo atto intimidatorio in relazione alla posizione del sindacato sul green pass è stata espressa dal presidente della Regione Eugenio Giani e dall’assessora al lavoro Alessandra Nardini. Questa mattina, all’apertura, i delegati del sindacato pensionati della Cgil hanno trovato la sede vandalizzata con colla e cartelli offensivi (leggi qui l'articolo collegato)

"Dopo l’aggressione fascista di Roma – hanno sottolineato Giani e Nardini - questo nuovo attacco alla Cgil che ha sempre sostenuto con convinzione la campagna vaccinale. Un atto che condanniamo con forza, tanto più vile in quanto rivolto alla parte del sindacato che tutela i diritti dei pensionati. Abbiamo piena fiducia nella magistratura che siamo certi farà luce sull’episodio”.

La condanno rispetto a questo gesto arriva anche da Forza Italia e Buona Destra.

"Imbrattare con scritte offensive e bloccare la serratura con la colla sono atti incivili e barbari. - hanno commentato - Questi gesti nulla hanno a che vedere con la normale dialettica politica e con la diversità di opinioni che deve essere sempre rispettata. Ma quando si eccede e si cerca di prevaricare un diverso sentire c'è un cortocircuito democratico preoccupante. Speriamo che i responsabili siano prontamente individuati e che questo episodio non abbia a ripetersi. Non abbiamo il bisogno di fare salire la tensione ma anzi, il tutto deve ricondursi alla ragionevolezza".

"Registriamo con estrema preoccupazione l’atto intimidatorio compiuto nei confronti della sede della Cgil di Salivoli a Piombino che segue a distanza di due giorni il gravissimo attacco alla sede della Camera Nazionale Del Lavoro di Roma avvenuto il 9 ottobre da parte di estremisti neofascisti, per il quale Buona Destra per voce del suo leader Filippo Rossi ha già espresso la sua più ferma ed indiscutibile condanna. - hanno sottolineato da Buona Destra Toscana - Il proseguire di questi atti volti a minare le fondamenta delle istituzioni costituzionali, delle quali il sindacato fa parte, e a creare un clima di tensione sociale in un momento in cui la coesione è di fondamentale importanza per garantire la ripartenza del paese dopo l’emergenza sanitaria, è ancor di più inaccettabile. Buona Destra ha nel dettato costituzionale liberale e repubblicano il punto di riferimento primo della sua linea politica e ripudia qualsiasi forma di fascismo e totalitarismo fuori dal tempo e dalla realtà che qualcuno con questi gesti vorrebbe probabilmente tornare ad imporre. Buona Destra Toscana pertanto esprime la totale condanna per questo nuovo atto vigliacco e manifesta la propria totale solidarietà alla Cgil di Piombino e invita tutte le forze politiche dell’arco costituzionale a adoperarsi per isolare e neutralizzare le derive violente della politica".

“Un importante compito della politica è quello di difendere la libertà di pensiero e di espressione ed affrontare il dibattito ed il confronto in modo rispettoso dei principi democratici. - ha commentato la lista Ferrari sindaco - Proprio quei principi che sono venuti a mancare con il vile atto perpetrato ai danni della sede della Spi Cgil. Vogliamo esprimere la nostra assoluta solidarietà nei confronti del sindacato per il vergognoso atto che la sede di Salivoli ha subito: ora e sempre questo modo di esprimere dissenso non puo’ che essere condannato ,la violenza non e’ mai una via ammissibile”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono previste raffiche di vento a oltre 80 chilometri orari. La Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per gran parte della Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Sport