Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:PIOMBINO10°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Attualità mercoledì 31 maggio 2017 ore 20:00

Le stazioni della Val di Cornia rimesse a nuovo

Piombino, San Vincenzo e Campiglia Marittima rientrano nelle 34 stazioni toscana interessate da un progetto di restyling da 85mila euro



PIOMBINO — Tra le 34 stazioni della Toscana oggetto di un progetto di investimento complessivo di 85milioni di euro tra il 2017 dil 2018 ci sono anche quelle di Piombino e San Vincenzo per il primo anno e Campiglia Marittima nel secondo.

Obiettivo è migliorare l'accessibilità, i servizi e le informazioni al pubblico. Il piano di restyling è stato presentato dall'assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli e dal direttore territoriale produzione Firenze di Rete Ferroviaria Italiana Efisio Murgia.

"Lo scorso anno - ha detto l'assessore Ceccarelli - avevamo annunciato per il 2016/2017 interventi in 25 stazioni con investimenti per 50 milioni. Oggi presentiamo l'implementazione di questi investimenti, che proseguiranno anche nel periodo 2017/2018 sulla base di quanto sottoscritto nell'Accordo Quadro Regione-RFI, secondo un prpgramma che andrà avanti fino al 2020 e che coinvolgerà in tutto 53 stazioni toscane".

Tutte le stazioni previste nel programma verranno sottoposte ad un complessivo restyling che prevede, come interventi principali, l'innalzamento dei marciapiedi a 55 cm (standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani) per facilitare l'accesso ai treni, l'installazione di ascensori, la ristrutturazione degli spazi interni, dei sottopassaggi e delle pensiline, il rinnovo e l'implementazione dei sistemi visivi e sonori per le informazioni al pubblico e l'installazione di impianti di illuminazione a led che, coniugando efficacia e risparmio energetico, contribuiranno a innalzare il livello di sicurezza – reale e percepita - nelle ore notturne.

"Il nostro obiettivo - ha concluso Efisio Murgia - è rendere le stazioni della Toscana sempre più accessibili e vivibili. Si tratta di un ulteriore importante sinergia realizzata con la Regione Toscana per migliorare i servizi ai viaggiatori anche durante la sosta ed il transito dalle stazioni".

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mercoledì 8 Dicembre le due squadre si incontrano dopo 45 anni. La prima volta risale al campionata 1928/1929. Nel 1975 l'amichevole al Magona
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS