QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°17° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 21 aprile 2019

Attualità mercoledì 31 maggio 2017 ore 20:00

Le stazioni della Val di Cornia rimesse a nuovo

Piombino, San Vincenzo e Campiglia Marittima rientrano nelle 34 stazioni toscana interessate da un progetto di restyling da 85mila euro



PIOMBINO — Tra le 34 stazioni della Toscana oggetto di un progetto di investimento complessivo di 85milioni di euro tra il 2017 dil 2018 ci sono anche quelle di Piombino e San Vincenzo per il primo anno e Campiglia Marittima nel secondo.

Obiettivo è migliorare l'accessibilità, i servizi e le informazioni al pubblico. Il piano di restyling è stato presentato dall'assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli e dal direttore territoriale produzione Firenze di Rete Ferroviaria Italiana Efisio Murgia.

"Lo scorso anno - ha detto l'assessore Ceccarelli - avevamo annunciato per il 2016/2017 interventi in 25 stazioni con investimenti per 50 milioni. Oggi presentiamo l'implementazione di questi investimenti, che proseguiranno anche nel periodo 2017/2018 sulla base di quanto sottoscritto nell'Accordo Quadro Regione-RFI, secondo un prpgramma che andrà avanti fino al 2020 e che coinvolgerà in tutto 53 stazioni toscane".

Tutte le stazioni previste nel programma verranno sottoposte ad un complessivo restyling che prevede, come interventi principali, l'innalzamento dei marciapiedi a 55 cm (standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani) per facilitare l'accesso ai treni, l'installazione di ascensori, la ristrutturazione degli spazi interni, dei sottopassaggi e delle pensiline, il rinnovo e l'implementazione dei sistemi visivi e sonori per le informazioni al pubblico e l'installazione di impianti di illuminazione a led che, coniugando efficacia e risparmio energetico, contribuiranno a innalzare il livello di sicurezza – reale e percepita - nelle ore notturne.

"Il nostro obiettivo - ha concluso Efisio Murgia - è rendere le stazioni della Toscana sempre più accessibili e vivibili. Si tratta di un ulteriore importante sinergia realizzata con la Regione Toscana per migliorare i servizi ai viaggiatori anche durante la sosta ed il transito dalle stazioni".

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Lavoro

Attualità

Attualità