Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:53 METEO:PIOMBINO15°18°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Sport mercoledì 22 marzo 2023 ore 18:30

Un Piombino determinato si libera del Fornacette

La partita si conclude 2 a 1. Juniores primi in classifica in attesa della gara di Grosseto contro Invictasauro. Il commento di Gordiano Lupi



PIOMBINO — Scontro al vertice al Magona tra Piombino e Fornacette per il turno infrasettimanale del campionato Juniores. Vince il Piombino di misura contro la seconda in classifica - che adesso è staccata di cinque lunghezze - ma convince ben oltre il risultato e attende con fiducia il match di sabato a Grosseto contro l’Invictasauro, diretta concorrente al primato. 

Giornata fresca al Magona, vento di grecale che infastidisce non poco nella gelida tribuna, pubblico abbastanza numeroso per un giorno feriale, presenti molti pontederesi. Mister Serena schiera una formazione sbilanciata in avanti: Neri tra i pali, Geri e Rossi difensori di fascia, Battaglini e Brizi centrali, Talocchini mediano di spinta, Patara cursore di centrocampo, Topi mezza punta, Barchi ala tattica, Cavaglioni e Gentili attaccanti. Nonostante tutto è il Fornacette a tenere in mano il bandolo del gioco per tutta la prima mezz’ora, anticipando sempre il centrocampo piombinese e mostrandosi pericoloso con incursioni nella metà campo avversaria che fruttano due insidiose conclusioni di Mariani e Ciardelli. Come spesso accade è proprio nel momento migliore degli ospiti che il Piombino sblocca il risultato (37’) con una grande giocata di Barchi, che prima si allarga sulla fascia destra, poi stringe verso l’area di rigore avversaria, crossa per gli attaccanti, Topi raccoglie e conclude in rete con un gran tiro. Il secondo tempo comincia con il Fornacette sugli scudi che domina per tutto il primo quarto d’ora, va vicino al gol con Terraschi in un paio di occasioni, quindi pareggia con Guerra al 15’. Il Piombino non si perde d’animo, al 16’ Serena fa entrare Napoleoni (che non ha nelle gambe novanta minuti) al posto di Topi e la partita cambia volto. Prima Talocchini tira fiacco (17’), Cavaglioni replica e la palla finisce in angolo (18’), quindi - al 19’ - un gran colpo di testa di Napoleoni su cross calibrato di Patara riporta in vantaggio i nerazzurri (oggi in giallo nero). Il Piombino attacca ancora con un indomito Barchi, che non fa differenza tra Juniores o prima squadra, ci mette sempre il cuore, e al 22’ va al tiro, ma la conclusione finisce di poco fuori. Resta il tempo per fare dei cambi: entrano Insolia per Cavaglioni (25’) e Ricci per Patara (32’); il Piombino difende con ordine, non ha paura di prendere rete, non rinuncia ad attaccare ma amministra bene il risultato. 

Finisce in giubilo, con i ragazzi in campo che cantano l’inno degli ultras e dimostrano grande attaccamento alla maglia. Vogliamo vedere la stessa voglia di far bene anche sabato a Grosseto (Juniores) e domenica a Collesalvetti (Prima Squadra), perché saranno due scontri davvero determinanti. Forza Piombino!


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Camping Cig: "Unire le lotte di tutti i lavoratori e dei cittadini di Piombino in una unica vertenza che ha come controparte il Governo"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Lavoro