Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO13°15°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 24 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Il Papa sarà qui da noi a Bagdad il 5 marzo: una visita eccezionale. Porterà conforto e speranza in Iraq»

Attualità lunedì 04 gennaio 2021 ore 20:00

Tutor anti-assembramento alle fermate dell'autobus

Autobus (Foto di archivio)

In vista del rientro a scuola la Provincia di Livorno più bus e un piano per facilitare il flusso degli utenti che salgono e scendono dai bus



PIOMBINO — Potenziamento delle corse di trasporto pubblico locale negli orari di ingresso e uscita dalla scuola e presenza di tutor alle fermate più critiche per monitorare la situazione rispetto ad eventuali assembramenti. Sono queste le principali misure messe in campo per il contenimento del Covid-19, in vista della riapertura delle scuole il prossimo 7 Gennaio.

Il potenziamento del servizio per il trasporto degli studenti è frutto del lavoro svolto dal tavolo coordinato dalla Prefettura di Livorno, presieduto dal prefetto Paolo D’Attilio, al quale hanno partecipato la Provincia, i Comuni, le scuole e le aziende di trasporto pubblico. L’aumento delle corse è stato calcolato in base alla riduzione della capienza dei mezzi e alla frequenza in presenza nelle scuole, che il Dcpm del 3 dicembre 2020 ha stabilito in entrambi i casi al 50%.

“La Provincia – ha sottolineato la presidente Marida Bessi – ha coordinato le questioni inerenti il trasporto extraurbano, sostenendo le richieste pervenute dai territori e dalla consulta provinciale degli studenti, al fine di garantire la copertura anche dei bacini di utenza in situazioni più problematiche”.

Tradotto in cifre per la Valdicornia si parla di 11 bus aggiuntivi dell’azienda Tiemme (leggi qui l'articolo collegato), ai quali si affianca il bus della linea Lotti per gli studenti che vanno a Massa Marittima, finanziato nell’ambito del Microlotto.

Le corse potenziate sono concentrate negli orari di ingresso a scuola, scaglionati alle ore 8 e alle ore 9 e in uscita, sempre in orari differenziati.

Come ha assicurato il prefetto, i costi del potenziamento del trasporto scolastico, escluso la linea Lotti, secondo le intese intercorse nella Conferenza Unificata Stato-Regioni, saranno a carico dello Stato che trasferirà adeguate risorse alle Regioni.

Le criticità legate agli assembramenti di persone non sono però limitate solo al momento del trasporto ma si presentano anche durante l’attesa dei bus alle fermate. Per questo motivo la Regione Toscana ha finanziato il progetto Ti Accompagno, affidando alle Province l’organizzazione della presenza di appositi tutor alle fermate, allo scopo di monitorare le situazioni e facilitare il flusso degli utenti che salgono e scendono dai bus. 

I tutor saranno posizionati in via della Fiera a Campiglia Marittima, mentre a Piombino saranno interessate le fermate al Campo scuola, via Nenni ovest, Villaggio scolastico Nord e Sud, via Lerario e via De Amicis a Riotorto.

Il servizio, finanziato dalla Regione per circa 45mila euro, sarà in funzione fino al 30 Maggio. L’organizzazione dei tutor potrà essere modificata, in corso d’opera, tenuto conto delle esigenze che saranno eventualmente segnalate dai comuni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Lavoro