Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:21 METEO:PIOMBINO13°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità sabato 25 settembre 2021 ore 18:09

"Intitolare una via a Gino Strada e Teresa Sarti"

Gino Strada (Foto di archivio)

In una lettera firmata dalla Rete Solidale Antirazzista la richiesta all'Amministrazione e l'accento sulle proposte per accogliere i profughi afghani



PIOMBINO — Una via o una piazza intitolata a Gino Strada e Teresa Sarti. A sostenere l'intitolazione anche la Rete Solidale Antirazzista che il 2 Ottobre al Rivellino organizzerà una iniziativa pubblica per sollecitare l'iter, ma soprattutto riflettere sulla situazione storico/politica e sociale, con particolare riferimento alle donne e alle bambine afghane e sull’accoglienza dei profughi presenti anche nel nostro territorio. 

Per questa occasione la Rete Solidale e Antirazzista, in una lettera aperta, "chiede il patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Piombino nell’ottica della condivisione di quei valori e obiettivi che l’evento vorrebbe sostenere e veicolare. Inoltre, la Rete ricorda che l'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ha espresso disponibilità e avanzato proposte riguardanti anche i profughi afghani". 

"Ci risulta che la Regione Toscana stia lavorando all'ampliamento della rete di accoglienza Sai, ex Sprar, chiedendo ai Comuni di dare la loro disponibilità, sia che siano già aderenti alla rete, sia che ancora non lo siano, giacché anche per questi sono previste modalità di partecipazione in rete con altri enti ed eventuali finanziamenti.  - ha spiegato la Rete - Dal fatto che alcune famiglie afghane sono per il momento ospiti nel Centro Accoglienza Straordinaria La Caravella, la Rete domanda nuovamente all'Amministrazione Comunale di Piombino se e quali proposte intenda avanzare e praticare, nel quadro di una positiva diffusa accoglienza e inserimento nel territorio comunale dei profughi afghani a noi affidati".

Dell'intitolazione di una via o una piazza a Gino Strada e Teresa Sarti se ne discuterà anche in Consiglio comunale con gli ordini del giorno presentati da Pd, Anna per Piombino e Rifondazione Comunista.

Per intitolare una strada a Gino Strada e Teresa Sarti si è interessato anche il gruppo Rinascita: lavori in corso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono previste raffiche di vento a oltre 80 chilometri orari. La Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per gran parte della Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Sport