Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PIOMBINO18°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zelensky collegato a sorpresa alla cerimonia di apertura del Festival Cannes

Politica martedì 28 dicembre 2021 ore 10:26

Visite nelle Rsa, “non sia isolamento”

Tenerini e Anselmi (Forza Italia) scrivono alla Società della Salute rispetto alle ultime linee guida del Governo per le visite nelle Rsa



PIOMBINO — Dal 30 Dicembre per gli accessi dei familiari in Rsa sarà necessario esibire la terza dose del vaccino o doppia con tampone.

“Questo, giustamente a tutela dei degenti che sono fragili per patologie e età. Detto questo, però già abbiamo ricevuto numerose segnalazioni di difficoltà alle visite in presenza con restrizioni che vanno ben oltre quanto stabilito dal decreto anti covid, decreto che come Forza Italia condividiamo in pieno”. 

Parole della coordinatrice provinciale di Forza Italia Chiara Tenerini e del coordinatore comunale Davide Anselmi in merito agli ultimi provvedimenti legati al contenimento del contagio Covid-19.

“Un conto tutelare i degenti, un altro di fatto impedire le visite o andarci molto vicini. - hanno commentato - Tutte le statistiche pregresse evidenziano che i contagi sono venuti dal personale interno o da uscite per visite e/o ricoveri ospedalieri, non per trasmissioni di virus tramite i parenti che sono sempre stati attentamente monitorati dalle strutture. Ricordiamo che le visite sono con distanziamento senza contatto, mascherine Ffp2 e non oltre i 15 minuti. Pertanto bene le linee guida del Governo ma senza inasprire ulteriormente. Sappiamo benissimo - hanno aggiunto - che l'isolamento causa problemi altrettanto gravi, quale depressione, senso di abbandono, decadimento cognitivo nei pazienti anziani. L'appello è che tutte le Rsa procedano col giusto equilibrio”.

A tal proposito, Tenerini e Anselmi hanno deciso di scrivere una lettera alla Società della Salute che sovrintenda con la dovuta attenzione alla questione. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In pochi giorni raccolti quasi duemila euro grazie alla raccolta fondi avviati dagli amici del ragazzo dopo i traumi riportati nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Attualità