Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO23°27°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

STOP DEGRADO lunedì 21 giugno 2021 ore 07:53

Volontari puliscono la spiaggia di Perelli 1

Sono stati raccolti circa 20 sacchi di rifiuti grazie all'iniziativa organizzata da Wwf Italia Spiagge plastic free in collaborazione con Calzedonia



PIOMBINO — Domenica 20 Giugno si è tenuta sulla spiaggia di Perelli 1 la prima tappa del tour del Wwf Italia Spiagge plastic free in collaborazione con la ditta Calzedonia. 

La mattinata ha visto la presenza di volontari del Wwf Livorno, Wwf YOUng, ma anche di bagnanti intenti a raccogliere rifiuti sulle spiagge di Perelli 1 sia a nord che a sud del fosso Acquaviva. Dopo una presentazione sull'eccessivo uso di materiale plastico nel nostro stile di vita, è iniziata la raccolta dei rifiuti spiaggiati e nel retro duna. 

Sono stati raccolti circa 20 sacchi di rifiuti e dove possibile differenziati nelle vicine campane dei rifiuti. Molti i materiali ingombranti come un tavolino in plastica, resti di boe, scatole di polistirolo e purtroppo molti resti in plastica di cassette. Non sono mancate ruote, tubi per irrigazione ed altro. 

Dall'organizzazione il grazie al Comune di Piombino per il patrocinio concesso e alla Parchi Val di Cornia per aver messo a disposizione un loro mezzo per il trasporto dei rifiuti. Un ringrazie a tutti i partecipanti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 17 le persone in isolamento nelle proprie abitazioni, mentre una donna di 98 anni è ricoverata in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità