comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO13°15°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 22 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo scontro tra Gomez e Calenda a Piazzapulita: «Vuole insegnare il mestiere al Prof. Galli»

Attualità sabato 14 novembre 2020 ore 18:23

Cimiteri chiusi e aree gioco interdette

Persona con mascherina (Foto di repertorio)

Il sindaco Ferrari: "Mi appello ai miei concittadini, chiedo a tutti voi di rispettare le regole e non sottovalutare la situazione"



PIOMBINO — Da domenica 15 Novembre i cimiteri di Piombino e Riotorto saranno chiusi in considerazione delle norme anti contagio con l'entrata della Toscana in zona rossa. Parchi e giardini, invece, rimarranno aperti per consentire lo svolgimento dell’attività sportiva e motoria, ma non le aree gioco per bambini.

“Le norme in vigore per le zone rosse – ha dichiarato il sindaco Francesco Ferrari – non consentono di uscire di casa se non per motivi di salute, lavoro o per situazioni di necessità: è, dunque, dovuta la scelta di chiudere i cimiteri cittadini. Per quanto riguarda parchi e giardini pubblici, invece, poiché il Dpcm consente l’attività motoria nei pressi delle proprie abitazioni e l’attività sportiva, abbiamo deciso di mantenerli aperti e accessibili, almeno per adesso, ricordando, tuttavia, il divieto di assembramento. L’attività ludica non è ammessa, quindi le aree gioco all’interno dei parchi saranno interdette". 

"Mi appello ai miei concittadini: purtroppo siamo nuovamente al lockdown totale quindi, come in primavera, chiedo a tutti voi di rispettare le regole e non sottovalutare la situazione. Comprendo il vostro stato d’animo, che è anche il mio, e l’enorme preoccupazione per le prospettive economiche di coloro che subiscono le conseguenze delle misure anti contagio. Mi auguro che il Governo adotti subito provvedimenti di sostegno che siano adeguati alle necessità delle imprese e dei lavoratori ma, nel frattempo, noi tutti siamo chiamati a tenere duro, stare a casa e rispettare le regole, l’unico efficace modo per fermare la pandemia”.

A partire da lunedì 16 Novembre, inoltre, gli uffici comunali cambiano orario e modalità di accesso così da evitare assembramenti in ottemperanza alla normativa anti contagio.

L’ufficio anagrafe osserverà i seguenti orari: aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 13 e il mercoledì anche il pomeriggio dalle 15,15 alle 17,30.
Si potrà accedere solo su appuntamento: per le variazioni anagrafiche telefonare allo 0565 63291 oppure 0565 63292, per il rilascio di carte d’identità e certificati telefonare il martedì e il giovedì dalle 9,30 alle 13 allo 0565 63222 oppure 0565 63409.  L’ufficio di Stato civile sarà aperto il lunedì, martedì e giovedì dalle 9,30 alle 13 e si potrà accedere solo su appuntamento telefonando allo 0565 63221 oppure 0565 63218. L’ufficio elettorale, atti notori e passaggi di proprietà sarà aperto martedì e giovedì mattina dalle 9,30 alle 13 e mercoledì pomeriggio dalle 15,15 alle 17,30 sempre su appuntamento telefonando allo 0565 63214, 0565 63215 oppure 0565 63277. L’ufficio distaccato di Riotorto, invece, sarà aperto il venerdì dalle 9,30 alle 13: per appuntamento telefonare dal lunedì al giovedì allo 0565 63221 oppure allo 0565 63218. 

Le sale dei quartieri rimarranno chiuse e non saranno utilizzabili per attività collettive.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

CORONAVIRUS