Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:PIOMBINO18°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L'omaggio del Milan a Pioli: tutti in cerchio ad applaudire. E da San Siro è standing ovation

RIGASSIFICATORE sabato 21 gennaio 2023 ore 19:43

No Giani Day, da Piombino il no al rigassificatore

Il corteo a Pisa (Foto tratta dalla pagina Facebook Conoscere per crescere)

Hanno aderito il Comitato Liberi insieme e La piazza contestando in primis la linea presa dal presidente Giani per il rigassificatore a Piombino



PISA — C'era anche una rappresentanza piombinese al No Giani Day, iniziativa promossa sabato 21 a Pisa dal coordinamento apartitico Movimenti Toscani per la Libertà (Mtl) che è sceso in piazza con un corteo silenzioso di cittadini toscani per contestare alcune delle linee intraprese dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

Al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani vengono contestate le posizioni assunte per il futuro rigassificatore di Piombino e quello al largo di Livorno, per le cave di marmo di Carrara, per l'aeroporto militare e la nuova base militare di Pisa, l'ampliamento dell'aeroporto di Perentola a Firenze, il caso Keu a Pontedera, il biotecnopolo vaccinale a Siena e il caso degli sversamenti Soilvay.

Hanno aderito all'iniziativa: CliVa Toscana, Cub - Pisa, Carc Toscana, Comitati Liberi insieme per la salute - Piombino; Co.S.Ar. (Comitato Sanitari Arezzo); L'Arengo - Firenze; Libera Scelta - Elba; Comitato La Piazza - Piombino; Stop Gp Alta Valle del Tevere; Movimento per la Terra e per la Comunità Umana - Toscana; Resistenza - Siena; Extinction Rebellion - Firenze; No Mega Impianto Eolico Monte Giogo di Villore - Mugello; Reciproco Soccorso - Rosignano; Associazione Culturale Nea - Polis.

Dopo il concentramento in piazza Vittorio Emanuele i manifestanti hanno sfilato in corteo passando da via Crispi e dai Lungarni del centro per poi concludere la manifestazione sotto il Comune. 

"Alla gestione scellerata della cosa pubblica di cui il governatore Giani è l’ultimo, ma forse il principale di una lunga lista di rappresentanti, contrapponiamo le nostre proposte per la Toscana. - spiega Mtl in una nota - La nostra regione è vittima di una concentrazioni di impianti inquinanti ad alto impatto ambientale e basi militari ad alto rischio e a questa devastazione si aggiunge la gestione aziendalistica della sanità pubblica, piegata agli interessi dei colossi privati". 

Con questo corteo Mtl chiede "la tutela del territorio e interventi di messa in sicurezza, un rapporto armonioso con l’ambiente, quale fonte di vita e non di profitto; una sanità efficiente per tutti, rispettosa della dignità e delle scelte dei pazienti; una politica di vera pace, incentrata su dialogo e interazioni nonviolenti; la partecipazione attiva dei cittadini e la libertà di espressione e informazione".

La rappresentanza piombinese ha partecipato per evidenziare la contrarietà al rigassificatore nel porto di Piombino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Elezioni

Politica

Attualità