Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 23 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ornella Vanoni: «A Draghi dedicherei ‘Domani è un altro giorno'» e canta in diretta tv

Lavoro lunedì 02 novembre 2020 ore 06:48

Piano di rinascita per Piombino, petizione online

Lo striscione alla rotonda della Sol

Maxi striscione del Camping Cig per lanciare la petizione per smantellamenti, bonifiche e un piano di rilancio per Piombino



PIOMBINO — Promossa una petizione su change.org per chiedere un piano di rinascita per Piombino, legato alle sorti della fabbrica. A promuoverla è il Camping Cig che ha anche affisso uno striscione alla rotonda della Sol per sensibilizzare la cittadinanza.

"E' tempo per i cittadini ed i lavoratori di reagire e scegliere il proprio futuro! - hanno scritto in una nota - Occorre avviare un percorso partecipativo per permettere all'intera comunità la definizione di un Piano di Rinascita per Piombino. Per la sua realizzazione sarà necessario mobilitarsi unitariamente affinché il Governo e la Regione vi dedichino risorse eccezionali, nonché norme specifiche per permettere la sua veloce realizzazione.

"Come primo passo - hanno spiegato - chiediamo a tutti di firmare due petizioni: per chiedere al Governo, Regione e Amministrazione Comunale di avviare gli smantellamenti degli impianti non più utilizzabili delle acciaierie ex Lucchini ed iniziare le bonifiche; per chiedere a Governo e Regione di finanziare un Piano di Rinascita per Piombino; al sindaco e ai gruppi consiliari di disciplinare e avviare il percorso partecipativo per la definizione delle linee guida del piano di rinascita di Piombino".

La proposta del Camping Cig è a tutto campo, dalla necessità di ristoro per le imprese e partite iva colpite dalla crisi Covid-19 ai lavori di pubblica necessità per l'impiego di disoccupati e cassintegrati. Per quanto riguarda il futuro dello stabilimento Jsw viene sottolineata l'opposizione al polo industriale per il riciclo rifiuti e l'importanza del ruolo dello Stato.

La petizione si trova all'indirizzo https://www.change.org/o/3191922.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da domenica 25 Aprile dall'incrocio con Viale Amendola fino a via Salivoli la strada sarà chiusa al traffico veicolare
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità