Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:25 METEO:PIOMBINO19°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boldrini contestata alla manifestazione per il diritto all'aborto: «Vada via da questa piazza»

Attualità martedì 24 maggio 2022 ore 17:52

Concessione Dog Beach, “interpretazioni infondate”

Foto di repertorio

Il Comune spiega di aver confermato la stessa identica concessione dello scorso anno, unica variazione la posizione dell’area di sgambamento



SAN VINCENZO — Rispetto a quanto emerso in questi giorni in merito alla concessione per la spiaggia attrezzata Dog Beach, l’Amministrazione comunale di San Vincenzo ha voluto fare chiarezza su alcuni aspetti che si ritengono fondamentali.

“Siamo assolutamente convinti dell’importanza che ricoprono servizi come quelli offerti dalla Dog Beach - ha spiegato l’Amministrazione comunale in una nota - e certi allo stesso modo che l’ospitalità e il benessere degli animali domestici siano oltre che un importante fattore di promozione turistica anche, e soprattutto, un tratto distintivo di società e civiltà. Detto questo - ha proseguito - occorre precisare che in merito alle dimensioni il Comune ha confermato la stessa identica concessione dello scorso anno, il 2021, senza alcuna riduzione: 80 metri per il noleggio degli ombrelloni e 30 metri di spiaggia dedicata allo sgambamento. Dimensioni, peraltro, che l’Amministrazione è anche disponibile a riconsiderare in futuro. L’unica variazione è stata rappresentata dallo spostamento a nord dell’area dedicata allo sgambamento, così da rendere un blocco unico senza il fosso in mezzo e preservare lo stato di assoluta libertà e fruizione per la spiaggia a sud, dove inizia il parco di Rimigliano, senza alcun tipo di limitazione o privatizzazione. Aspetto, quest’ultimo, che del resto non è mai stato in discussione”. 

“Le voci e le interpretazioni secondo le quali diminuirebbero le dimensioni della spiaggia libera sono del tutto infondate. - hanno commentato dall’Amministrazione - Peraltro l’Amministrazione sta studiando la possibilità di individuare ulteriori aree per l’ospitalità degli animali domestici anche in altre zone del Comune. Ciò che stupisce - ha concluso il sindaco Paolo Riccucci - è che gli attuali gestori della Dog Beach non comprendano lo sforzo del Comune nel confermare la concessione, pur essendo proprio la modalità di assegnazione di questa spiaggia attrezzata parte di un’inchiesta della magistratura che il 9 Marzo 2021 ha portato all’arresto dell’ex sindaco”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Alleanza per Piombino ha espresso le sue perplessità rispetto a questa innovazione introdotta dall'Ausl nord ovest e teme un indebolimento dei Cup
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

RIGASSIFICATORE

RIGASSIFICATORE