Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:52 METEO:PIOMBINO13°17°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanità, la classifica dei 250 migliori ospedali al mondo di Newsweek: Roma batte Milano

Attualità venerdì 24 novembre 2023 ore 10:09

Mareggiate, "prioritarie opere per difesa costa"

Il Comune ha interpellato la Regione per intavolare un piano per affrontare il 2024 e superare le criticità della stagione estiva



SAN VINCENZO — “Le opere per difendere la nostra costa dalle mareggiate e per tutelare cittadini, turisti e attività da ogni criticità sono prioritarie”. Il sindaco Paolo Riccucci ha tracciato il punto della situazione anche a seguito degli ultimi eventi meteorologici che hanno colpito l’arenile di San Vincenzo, causando in alcuni casi non pochi danni.

“Sono tre – ha sottolineato il sindaco - i punti fondamentali sui quali si sta ponendo ormai da settimane l’attenzione dell’Amministrazione. Riguardano le complicazioni causate dallo spiaggiamento straordinario della posidonia rilevato durante la stagione estiva 2023, le criticità causate dalle ultime mareggiate e l’importanza che rivestono le opere da effettuare sia a nord che a sud del porto per difendere la costa e salvaguardare un bene primario del nostro territorio qual è l’arenile”.

Un dialogo su più fronti, intenso, che anche in questi giorni sta proseguendo con la Regione, nella persona dell’assessore all’Ambiente Monia Monni, e con i tecnici del Genio Civile di Livorno. 

“Quello a cui stiamo lavorando – ha sottolineato il sindaco Paolo Riccucci – è quindi un piano per il 2024 in grado di far fronte sia ad una modalità diversa di gestione della posidonia, meno impattante e coerente con i principi di sostenibilità, sia ad un ripristino dell’arenile dopo l’ulteriore riduzione di spiaggia a disposizione causata dalle mareggiate. L’obiettivo dunque è quello di incontrare a breve tutti i rappresentanti delle associazioni di categoria e discutere con loro le proposte presentate alla Regione per mitigare le criticità, concordando laddove possibile anche delle soluzioni condivise”. 

Il lavoro di concerto con gli uffici del Turismo e Demanio è dunque costante, ed è prioritario definire quanto prima la strategia sia in termini di accoglienza sulla spiaggia che in chiave sicurezza.

“Riteniamo sia necessario farci trovare pronti, e per questo ringrazio ancora una volta sia i nostri uffici che quelli della Regione, che in quanto a opere in difesa della costa ha sempre ascoltato le nostre osservazioni, valutando ogni soluzione e mostrandosi disponibile a individuare ogni forma di prevenzione possibile. Sappiamo bene – ha concluso – quanto sia determinante il turismo a San Vincenzo e quanto sia fondamentale disporre di un arenile pienamente fruibile e in sicurezza. L’attenzione dell’Amministrazione, su questo, è alta”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Rifondazione e M5s: "Non crediamo a apparentamenti trasversali o a liste che si spogliano dei simboli partitici mascherandosi dietro al civismo”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità