QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°15° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 07 dicembre 2019

Attualità lunedì 16 settembre 2019 ore 15:50

Sindaco in classe per il primo giorno di scuola

Il messaggio del sindaco Alessandro Massimo Bandini e dell'assessora alle politiche educative Delia Del Carlo per l'inizio del nuovo anno scolastico



SAN VINCENZO — "Oggi è una bella giornata perché ancora una volta si ripete quel giorno da sempre emozionante che è il primo giorno di scuola; i ragazzi iniziano un nuovo percorso di conoscenza e partecipazione del sapere. Il primo giorno di scuola rappresenta un momento di grande responsabilità e consapevolezza, cui l'intera nostra comunità partecipa per il bene del suo stesso avvenire. Perché la scuola serve anche a dare l’opportunità di acquisire quelle conoscenze utili a capire la natura e la ragione degli eventi. Ciò renderà i nostri ragazzi persone libere, cittadini consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri", così il sindaco Alessandro Massimo Bandini e l'assessora Delia Del Carlo hanno salutato il primo giorno di scuola degli studenti sanvincenzini.

"Lo studio non è solo funzionale all’ottenimento di buoni voti ma, soprattutto, alla piena realizzazione della personalità dei nostri giovani. - hanno proseguito - Del resto, non vi può essere vera libertà senza un patrimonio di saperi. Lo studio è una preziosa conquista sociale, resa a noi disponibile dai sacrifici di molte generazioni e resa attuale, giorno dopo giorno, grazie alla dedizione di tante persone e all'impiego di importanti risorse della collettività. L'inizio dell’anno scolastico è anche la circostanza per riaffermare il ruolo che la scuola deve avere nella nostra società, una scuola inclusiva e globale, sempre più proiettata verso la tecnologia e il digitale. La scuola rappresenta, infatti, il nostro avvenire e l'Amministrazione comunale, per quanto è nella sua competenza istituzionale, continuerà a sostenere e rendere ancora più profondo il legame che da sempre ha stretto con essa.
Con questa consapevolezza e supportati dallo spirito che ne scaturisce, auguriamo di cuore alle studentesse e agli studenti, a tutti un proficuo e felice anno scolastico".

"Uno speciale augurio a tutti i ragazzi: che lo studio vi renda liberi e vi apra le strade dell’avvenire affinché quello che voi desiderate divenga realtà concreta e bellissima", hanno concluso.



Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità