Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:22 METEO:PIOMBINO12°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Minaccia di buttarsi dal balcone per 44 ore. Alla fine lo bloccano così

Cultura lunedì 02 ottobre 2023 ore 13:40

Una mostra per parlare di diritti delle donne

Un momento dell'inaugurazione della mostra

E' la mostra Caribbean Experience di Francesco Viegi alla Torre di San Vincenzo, da visitare entro l'8 Ottobre. Ne parla Gordiano Lupi



SAN VINCENZO — Caribbean Experience è una mostra fotografica di Francesco Viegi che non si limita a mostrare bellezze femminili caraibiche in bianco e nero e paesaggi coloratissimi di Trinidad e Tobago. Caribbean Experience - inaugurata venerdì sera a San Vincenzo alla presenza del fotografo e con un collegamento in diretta da Trinidad con la bellissima Wendy Fitzwilliam, Miss Universo 1999 - andrà avanti fino a domenica 8 ottobre, (orario 17 e 30 - 20), ed è un buon motivo per una gita fuori porta che faccia riflettere sui contenuti esposti. La mostra Caribbean Experience è utile per riflettere sui diritti violati e sulla situazione della donna nell’età contemporanea, partendo da Wendy, donna icona di Trinidad, sviluppata come reportage composto da 42 ritratti in bianco e nero (corpi femminili con cornice, perché l’occhio si concentri sul soggetto), 8 tavole a colori (paesaggi senza cornice, perché l’occhio si perda nell’immagine) e 250 diapositive in proiezione continua.

L’intervista a Wendy Fitzwilliam è stata curata da Irene Di Natale e Monica Pierulivo, oltre che dallo stesso Francesco Viegi, in lingua inglese, con traduzione simultanea. Wendy non è solo una donna di straordinaria bellezza, che con il passare del tempo ha guadagnato in classe, ha pure un’intelligenza vivace e le idee molto chiare sui diritti delle donne, oltre a essere impegnata nel sostegno per i bisognosi. Non solo, è una paladina del cambiamento socioeconomico, basato su energie rinnovabili ed economia ecosostenibile, battaglie che porta avanti in patria e nel mondo. Molto legata alla cultura italiana, ha vissuto per un certo periodo a Firenze - dove ha avuto una grande storia d’amore - per poi andare negli Stati Uniti e sfilare come modella. Ha un figlio di 17 anni che studia in un college statunitense, adesso dice di essere più libera di viaggiare come turista, magari per poter rivedere luoghi come Capri e Amalfi che sono rimasti nel suo cuore. Wendy ritiene che ci siano grandi affinità tra Trinidad e l’Italia e che entrambi siano paesi inclusivi e aperti al contatto con il diverso. Trinidad, purtroppo, vive grandi problemi di differenze sociali, con poche persone ricchissime che detengono ingenti capitali e molti poveri che faticano a mettere insieme il pranzo con la cena. La sua attività di sostegno, come cittadina più fortunata, va avanti anche nel campo degli aiuti per chi è rimasto indietro, al servizio di associazioni di puro volontariato.

Francesco Viegi comincia a fotografare giovanissimo, frequenta un corso a Pisa mentre si laurea in ingegneria, da sempre abbina una professione che lo porta a viaggiare per il mondo con un’intensa attività artistica fotografica. Fermamente convinto che dalle foto possa emergere l’anima di un luogo, la storia di un popolo e persino la testimonianza della lotta femminile per il riscatto di genere, documenta l’esperienza di vita a Trinidad, la riappropriazione dell’autostima e dell’amore di sé da parte di donne che hanno subito violenze. La mostra vorrebbe rafforzare un messaggio che coinvolga donne ucraine e altri profughi ospiti del nostro territorio, per porsi di nuovo la domanda su quali risultati abbia raggiunto l’emancipazione femminile a ogni latitudine.

Wendy Fitzwilliam, in collegamento diretto da Trinidad, ha spiegato il suo ruolo di testimonial di un progetto gestito da Difference Maker KGm, un’associazione che promuove l’educazione e il sostegno materiale ed economico ai bambini e alle donne in difficoltà. Wendy ha conosciuto Francesco durante una cena di lavoro, a Trinidad, apprezzandolo prima come abile cuoco di pizze italiane, quindi come ottimo fotografo, capace di immortalare con i suoi scatti l’anima di una persona e di un intero popolo.

La mostra Caribbean Experience è consigliata per tutti, sia da un punto di vista artistico che sociale. Un progetto utile che a Piombino avevamo già apprezzato all’interno del Chiostro di Sant’Antimo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
"Per non interrompere questo momento storico virtuoso per la nostra città, per non tornare indietro di vent’anni, sono di nuovo in campo"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità