Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO16°18°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 09 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Treviso, incidente deltaplano: il video della tragedia

Cronaca giovedì 10 dicembre 2020 ore 18:55

Sgominata la banda della rapina alle poste

Carabinieri (Foto di repertorio)

Nell'elenco dei furti sotto la lente dell'operazione Mask portata avanti dai Carabinieri anche l'episodio avvenuto a Sassetta a inizio Ottobre



SASSETTA — Sgominato il gruppo criminale dedito a furti e rapiti in diversi territorio della Toscana. Tre gli arresti, persone di 22, 25 e 46 anni tutti dimoranti nella zona del volterrano, e una persona sempre del volterrano è indagata a piede libero.

Sotto la lente dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Livorno, coadiuvati dalla Compagnia di Piombino e Volterra, nell'ambito dell'operazione Mask condotta dalla Procura di Livorno, è finito anche l'episodio avvenuto a inizio Ottobre a Sassetta.

I due più giovani del gruppo sono infatti accusati del colpo nell'ufficio postale del piccolo paese avvenuto in pieno giorno, quando all'interno c'erano solo un impiegato e un cliente. I due malviventi rinchiusero in una stanza l'impiegato per poi scappare con un bottino da 5mila euro. Per questo dovranno rispondere anche di sequestro di persona.

A loro sono attributi anche il furto ai datti di una rivendita di tabacchi a Castagneto Carducci e il furto di 4 pneumatici a Cecina, quest'ultimo insieme alla persona di 46 anni. Gli stessi due giovani, autori della rapina dell’ufficio postale di Sassetta il 30 Ottobre scorso sono stati arrestati in flagranza dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Livorno e della Compagnia di Piombino nel tentativo di rapinare l’ufficio postale di Legoli, vicino Peccioli (via leggi qui l'articolo collegato).

Il Gip ha disposto la custodia cautelare in carcere per il 25nne, gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per il 22enne e gli arresti domiciliari per il 46enne.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Presentato un ordine del giorno per chiedere al Comune di prendere una posizione contro questa ipotesi nelle campagne del borgo
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Politica

Attualità