Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO23°27°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Politica martedì 22 giugno 2021 ore 10:08

Barbiconi, "bella notizia, vedremo se sarà così"

Jessica Pasquini

Uniamo Suvereto chiede chiarezza sull'accordo di massima a cui si riferisce la società. Per la sindaca sono falsità



SUVERETO — "L'Amministrazione comunale prende atto con favore di quanto comunicato dalla società Carmo rispetto alle intenzioni di non portare avanti la realizzazione di un allevamento intensivo di suini a Suvereto. L'abbandono dell'idea iniziale per una conversione del progetto in altra attività compatibile con il territorio è una bella notizia che va incontro a quanto il Consiglio comunale e il comitato chiedevano. Vedremo se sarà così. Chiunque voglia investire nel nostro territorio con attività compatibili e sostenibili è chiaramente il benvenuto. Dispiace però leggere falsità nel comunicato rispetto ad un ipotetico benestare dell'amministrazione che non c'è mai stato, in nessuna forma, e che mai avrebbe potuto esserci in mancanza di un progetto".

Così la sindaca di Suvereto Jessica Pasquini ha commentato le dichiarazioni di smentita della società agricola Carmo in merito alla realizzazione di un allevamento intensivo di suini (leggi qui l'articolo collegato).

Proprio sulle dichiarazioni della società agricola in cui ha riferito di un accordo di massima con gli enti contattati per la realizzazione del progetto tra cui anche l'ufficio tecnico del Comune di Suvereto e l'Amministrazione comunale, Uniamo Suvereto si domanda se la sindaca Pasquini rispondendo all'interrogazione abbia detto la verità affermando che non ci sia stato alcun contatto tra Comune e società. "La sindaca ha reso delle risposte chiare e categoriche, che non si prestano a fraintendimenti o ad interpretazioni. Un fatto può essere accaduto oppure no. Se non è accaduto, dire il contrario è falso. Se è accaduto, dire il contrario è falso. Pretendiamo chiarezza, pretendiamo di sapere se ci sono fatti che a talune componenti sono noti e ad altre no perché ne va della credibilità, dell'onore e correttezza di una Istituzione e della fiducia che in essa i cittadini e tutte le forze politiche debbono poter riporre", hanno scritto dall'opposizione (leggi qui l'articolo collegato).

La sindaca Jessica Pasquini ha infatti sottolineato: "Dispiace però leggere falsità nel comunicato rispetto ad un ipotetico benestare dell'amministrazione che non c'è mai stato, in nessuna forma, e che mai avrebbe potuto esserci in mancanza di un progetto".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 17 le persone in isolamento nelle proprie abitazioni, mentre una donna di 98 anni è ricoverata in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità

Attualità