Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:PIOMBINO11°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità mercoledì 29 novembre 2023 ore 14:14

Riconoscimento per gli angeli del soccorso

Il momento della premiazione

Consegnato il Premio Blsd Angel 2023 all'infermiera Passaglia che ha soccorso in campo un giocatore di 27 anni colpitio da infarto



SUVERETO — L’infermiera Beatrice Passaglia, in servizio nel centro socio sanitario di Suvereto, ha ricevuto il Premio BLSD ANGEL 2023 da parte dell'Associazione Siena Cuore per essere stata protagonista dell’intervento salvavita avvenuto nel febbraio scorso durante la partita di calcio Ribolla-Suvereto. La prontezza e professionalità dell’operatrice, assieme alla immediata attivazione della macchina dei soccorsi, avevano scongiurato che l’infarto che aveva colpito un giocatore di 27 anni potesse avere risvolti tragici (leggi qui sotto gli articoli collegati).

“Come avevamo fatto nei mesi scorsi – ha ricordato Maria Letizia Casani, direttrice generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest – siamo a ringraziare nuovamente la nostra operatrice di quanto fatto al di là dei propri doveri lavorativi. Ancora più rappresentativo era stato il fatto che a compiere il salvataggio fosse stata un’infermiera di famiglia e comunità, proprio una di quelle figure introdotte per essere al servizio delle persone e rafforzare l’offerta sanitaria al di fuori degli ospedali. Salutiamo quindi con piacere il riconoscimento ricevuto per l’ennesima prova della grande professionalità dei nostri operatori frutto anche di una formazione continua che li porta ad essere in grado di rispondere prontamente alle necessità ovunque si presentino”.

Il Premio BLSD Angel, giunto alla sesta edizione, è un’iniziativa realizzata per sensibilizzare la popolazione in tutte le sue sfaccettature ed età alla tematica del tempestivo intervento in caso di manovre salvavita possibile da parte di tutti non necessariamente appartenenti a professioni sanitari. È un riconoscimento per tutti coloro che si impegnano per il bene comune e per la realizzazione di territori sempre più cardio protetti, inserendosi in un capillare lavoro di rete tra le istituzioni, gli organi di volontariato e tecnici sanitari per un’emergenza urgenza garanzia a tutela di tutti. Intervenire tempestivamente con l’uso sapiente di un defibrillatore può fare la differenza per la vita di una persona e per la comunità tutta.

La motivazione della consegna a Passaglia riporta infatti “per il gesto responsabile e consapevole, aver contribuito alla divulgazione dei defibrillatori sul territorio e all’importanza della sensibilizzazione alla formazione delle manovre BLSD”.

Oltre all’infermiera Beatrice Passaglia, sono stati premiati anche il presidente del Suvereto Calcio, Roberto Daiqui, e l’allenatore del Ribolla Calcio, Filippo Galeotti (premio ritirato da Rudy Luchetti).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Svolto il primo appuntamento a Salivoli dedicato al tema cultura, venerdì invece si parlerà di città sicura con il candidato Gianni Anselmi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità