Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:22 METEO:PIOMBINO21°26°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Attualità giovedì 28 aprile 2022 ore 12:10

Sanità, “potenziare rete ospedale-territorio”

Medici (Foto di repertorio)

La sindaca Jessica Pasquini e l’assessore Gianluigi Palombi hanno evidenziato l’importanza dei presidi territoriali nell’ambito delle Valli Etrusche



SUVERETO — E’ la sindaca di Suvereto Jessica Paquini a evidenziare la connessione tra ospedale e territorio in riferimento alle criticità denunciate nel corso dei mesi per l’ospedale Villamarina. 

“Il tema dell’ospedale non può non essere declinato anche in funzione della sua integrazione con il territorio - ha commentato la sindaca Jessica Pasquini - Questo aspetto è al centro di un confronto serrato con l’azienda sui tavoli della Società della Salute, per la ridefinizione ed il potenziamento delle case di comunità del nostro territorio, compresa quella che sarà realizzata a Suvereto seguendo la Missione 6 del Pnrr, con l’obiettivo di rafforzare e sviluppare le reti e i presidi territoriali. Il Pnrr infatti finanzierà gli interventi strutturali, ma sarà compito della politica, e più precisamente della Società della Salute, ridefinire l’organizzazione adeguata alle strutture che verranno realizzate, seguendo le linee guida della Regione, ma elaborando progetti che possano essere specifici e quindi ben adattabili alle esigenze del territorio, al fine di rendere efficaci ed omogenei i servizi nelle Valli Etrusche e, per noi in particolare in Val di Cornia, con una forte sinergia tra i vari presidi al fine di garantire adeguati servizi a tutti“.

La recente nomina del nuovo primario di Ortopedia dell’ospedale di Piombino costituisce un fatto importante che dovrebbe rappresentare l’inizio di una ripresa nella riqualificazione dell’ospedale piombinese. Un altro passaggio atteso nelle prossime settimane sarà la nomina del nuovo direttore di Cardiologia. Restano comunque delle criticità come quelle legate alla grave carenza di personale specializzato in Nefrologia.

“Il modello, sulla carta virtuoso - ha precisato l’assessore alla sanità di Suvereto Gianluigi Palombi - dovrà puntare su una maggior integrazione e multidisciplinarietà tra ospedale-territorio e tra i professionisti della rete. In questo contesto, per noi la Casa di Comunità dovrà diventare una struttura in cui possa operare un team multidisciplinare di medici di medicina generale, pediatri, medici specialistici, infermieri di comunità, ed assistenti sociali, con la possibilità di avere équipe specialistiche itineranti, che possano svolgere le proprie funzioni in un contesto misto ospedale-territorio, in modo tale da assicurare una presenza diffusa e capillare sul territorio, soprattutto per quello che concerne il trattamento delle patologie croniche, limitando l’accesso, spesso incongruo, in Pronto Soccorso e la frequente ospedalizzazione. Questo processo - ha concluso - sarebbe fortemente supportato dalla telemedicina e dai suoi strumenti, anche questi fortemente supportati dai finanziamenti del Pnrr”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il maltempo è atteso sulla costa toscana e sulle isole. Previsto anche il rinforzo dei venti da nord est. Ecco i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

RIGASSIFICATORE

Attualità