comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO11°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 20 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, Lady Gaga canta l'inno americano accompagnata dalla banda dei Marine

Politica giovedì 20 agosto 2020 ore 09:25

Distretto e servizi sanitari, "solo proclami"

Cristina Solignani, capogruppo Uniamo Suvereto

Il gruppo Uniamo Suvereto torna a segnalare le criticità del distretto e dei servizi sanitari del borgo. In dubbio l'operato della giunta Pasquini



SUVERETO — "I mesi passano ma la situazione per i servizi sanitari resta immutata", lo segnalano da Uniamo Suvereto mantenendo accesi i riflettori sulla questione.

"E' dal mese di aprile in pieno lockdown che il nostro gruppo consiliare denunciava la chiusura senza preavvisi di sorta dell'ufficio amministrativo del distretto sanitario di Suvereto, con gravi disagi ai pazienti per accedere alle prestazioni, compreso il pagamento del ticket sanitario", hanno sottolineato in una nota ricordando le diverse segnalazione effettuate dall'opposizione nel corso del tempo.

Nelle scorse settimane la sindaca Jessica Pasquini e l'assessora di riferimento hanno più volte segnalato in via ufficiale la situazione alla Società della Salute per correre ai ripari (leggi qui sotto gli articoli collegati).

"Sindaco ed assessore si sono spese in molti proclami e svariate dichiarazioni di intenti, che tanto auto-inorgogliscono, ma a cui non è seguita alcuna azione concreta. - hanno commentato - La carenza dei servizi sul territorio è evidente a tutti e su questo pare che siamo tutti d'accordo: è sulle iniziative intraprese e soprattutto sulle soluzioni che di grazia chiediamo alla giunta Pasquini di illuminarci".

"Spogliato nel tempo di molti servizi, il distretto sanitario di Suvereto presenta delle carenze strutturali che a seguito dell'emergenza Covid-19 si sono palesate in tutta la gravità per non essere logisticamente superabili in termini di spazi ed accessi. Ma erano delle carenze note anche in tempi non emergenziali, tanto che la realizzazione di una nuova struttura era stata da noi indicata come punto cardine del nostro programma elettorale: non solo un edificio destinato a ospitare adeguatamente persone e servizi, ma una struttura moderna ed attrezzata in cui ripensare le modalità di collaborazione fra medici, infermieri e specialisti per una sinergia orientata alla gestione dei servizi di prossimità. - hanno aggiunto da Uniamo Suvereto - Chi ci accusava infondatamente e fantasiosamente di voler eliminare i servizi sul territorio, ci dica ora se quello che era anche un loro punto del programma su cui hanno chiesto fiducia ai cittadini, sia ancora nei loro piani, perché qualche dubbio più che fondato ci scorre: da una parte, mettendo mano agli strumenti urbanistici, nell'area che pareva destinata al nuovo distretto, l'amministrazione Pasquini ha lì ora previsto una struttura socio-ricreativa da finanziare con quanto verrà elargito dalla Società Terna; dall'altra, nonostante la Giunta Regionale Toscana avesse inserito il nuovo distretto socio sanitario di Suvereto tra il piano degli interventi 2019-2021, nessun passo è stato compiuto dall'Amministrazione Comunale con l'Azienda sanitaria per attivare l'iter progettuale ed il conseguente finanziamento".

Chiesti dunque chiarimenti alla sindaca di Suvereto Jessica Pasquini.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Politica

Attualità

Attualità