Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:24 METEO:PIOMBINO19°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Attualità giovedì 28 luglio 2016 ore 16:30

Al lavoro per l'ascensore della solidarietà

I volontari che si sono mobilitati per la raccolta fondi

Dopo la gara di solidarietà che ha coinvolto tutta la comunità, l'ascensore sarà presto realtà. Anche l'Amministrazione esprime la sua soddisfazione



CAMPIGLIA MARITTIMA — Sono iniziati i lavori per l'istallazione dell'ascensore per Davide Farina, il giovane di Campiglia rimasto gravemente ferito a causa di un incidente stradale nel giugno 2014. 

Dopo diversi mesi in ospedali, il giovane erano tornato a casa ma era rimasto prigioniero nelle sue mura domestiche. La comunità si è mobilitata per la raccolta fondi che ha aiutato la famiglia a sostenere le spese per l'ascensore. Sono stati raccolti infatti quasi 8mila euro grazie alla raccolta fondi organizzata dai gruppi "Se vieni a prendertelo è tuo (te lo regalo)" e alla generosità di tante persone. L'obiettivo è quota 23mila euro.

A commentare la notizia anche l'Amministrazione comunale che da subito si è attivata per aiutare la famiglia in termini sanitari, psicologici ed economici.

"La struttura si è fatta carico della ricezione e dell’inoltro della richiesta di contributo per l’abbattimento delle barriere architettoniche presentata agli uffici, - ha fatto sapere - così come non è mancata la collaborazione quando, al fine dell’espletamento delle pratiche dovute, sono stati richiesti accessi agli atti, informazione e riferimenti. Riteniamo quindi doveroso precisare che il procedimento necessario alla costruzione dell’ascensore necessario alla deambulazione di Davide non è soggetto ad autorizzazione comunale, ma semplice comunicazione da parte del committente tramite Scia". 

Una precisazione che fa seguito ai ritardi burocratici lamentati nel corso di questo percorso. 

"Ringraziamo - ha concluso - i cittadini, il mondo dell’associazionismo e tutti i soggetti che, attraverso questa ennesima gara di solidarietà, hanno ancora una volta reso lustro alla nostra comunità promuovendo valori di socialità, affetto ed amicizia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica