Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO14°17°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità lunedì 03 maggio 2021 ore 20:39

"Continueremo a lavorare per evitare disagi"

Il borgo di Campiglia Marittima

La sindaca Ticciati al Gruppo 2019 sulla chiusura della banca: "Attribuire la responsabilità al Comune è strumentale e soprattutto scorretto"



CAMPIGLIA MARITTIMA — "Un appunto ingiustificato quello che il Gruppo 2019 muove al Comune sulla chiusura della banca a Campiglia Marittima che ci rammarica. Invece di fare fronte comune rispetto ad eventi che sono fuori dalla nostra volontà e oggettiva possibilità di gestione. Non può essere in discussione l’interessamento, l’attenzione e l’azione di questa Amministrazione. Basta brevemente ricordare il percorso intrapreso nello scorso autunno dall'Amministrazione comunale non appena venne a sapere, da alcuni clienti, che per la filiale del Bpm del centro storico di Campiglia Marittima era prevista la cessazione dell’attività il 31 Maggio di quest’anno".

Così la sindaca di Campiglia Marittima Alberta Ticciati ha risposto alle critiche del Gruppo 2019 ricordando l'impegno profuso per provare a scongiurare la chiusura della banca che "rappresentava e rappresenta senza alcun dubbio un danno al paese, ai suoi abitanti e alle sue attività". 

"Da qui il primo incontro con la direzione della banca e l’intenso cammino di interlocuzione ad oggi ancora in corso, condiviso anche con Anci e con i sindacati pensionati di tutte le sigle presenti sul territorio per condividere problemi e soluzioni. - ha aggiunto - Segnaliamo al Gruppo 2019 che questa Amministrazione ha avanzato diverse proposte con l’obiettivo di mantenere un presidio anche saltuario dell’istituto bancario, ma è doveroso ricordare che l’istituto è privato ed attribuire la responsabilità di ciò che sta avvenendo al Comune è strumentale e soprattutto scorretto. - hanno commentato dall'Amministrazione - La notizia dell'ultima e irrevocabile decisione è arrivata alcuni giorni fa, ma non abbiamo ancora ricevuto risposta ufficiale alle nostre proposte. Non ci siamo fermati". 

"Insieme ai sindacati abbiamo cercato di lavorare nell’interesse del borgo e dei suoi cittadini ed abbiamo cercato la strada per mitigare l'impatto: la banca sosterrà economicamente il servizio di trasporto per le persone che non hanno un mezzo proprio per recarsi alla filiale di Venturina Terme, per un periodo di cinque anni, rinnovabile; la responsabile della banca di Campiglia, trasferita a Venturina, sarà un filo di congiunzione con i correntisti di Campiglia che saranno agevolati nel mantenere il rapporto trasferendo il conto a Venturina, i correntisti saranno agevolati con misure che la stessa banca sta elaborando. Non si può dire di fronte a questo percorso che il Comune non abbia fatto la propria parte e rassicuro il Gruppo 2019 che continueremo a lavorare per fare il possibile per evitare disagi ai cittadini e restituire servizi al centro di Campiglia". 

Intenzione dell'amministrazione è di organizzare un incontro pubblico con la disponibilità della banca ad essere presente per condividere con la cittadinanza lo stato dei fatti. 

"Per il bene della cittadinanza e in nome dell’interesse collettivo invito le minoranze ad essere al fianco di questa Amministrazioni per affrontare i problemi e non per cavalcarli", ha concluso Alberta Ticciati.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dall'inizio della pandemia sono stati registrati 140 casi di positività al Covid-19, 121 le persone guarite e 2 quelle decedute
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Lavoro