Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:22 METEO:PIOMBINO19°33°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Attualità martedì 05 luglio 2022 ore 16:39

Crisi idrica, ordinanza anti spreco a Sassetta

Foto di repertorio

Dopo Campiglia e Suvereto, anche San Vincenzo e Sassetta hanno adottato un'apposita ordinanza per il risparmio idrico



SASSETTA — Preso atto della necessità di tutelare le riserve idropotabili a disposizione per l’approvvigionamento durante il periodo estivo, particolarmente critico a causa dell’aumento delle temperature, della scarsità delle precipitazioni, dell’aumento dei consumi, anche il Comune di Sassetta ha adottato una apposita ordinanza contro lo spreco di acqua.

Nell'ordinanza in vigore dal 25 Giugno al 30 Settembre si vieta l'uso dell'acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali per scopi diversi da quelli igienico-sanitari.

A titolo esemplificativo è vietato: il lavaggio dei veicoli in generale; l'irrigazione di orti e giardini escluso quantità limitate di fiori e piante in vaso; l'irrigazione degli impianti sportivi pubblici e privati, comunque gestiti; l’uso di acqua proveniente dalle colonnine pubbliche per usi diversi da quelli igienico o potabile; ogni altro uso diverso da quelli previsti dai contratti di fornitura idrica per uso domestico. Il divieto non si applica quando vengono utilizzate acque non potabili distribuite in apposite condotte separate da quelle della rete potabile.

Tutte le strutture alberghiere e turistico ricettive in genere sono invitate ad esporre nelle camere e negli ambienti destinati all’ospitalità una targhetta informativa che inviti gli ospiti a contenere il consumo di acqua allo stretto indispensabile e per i soli fini igienico–sanitari e potabili.

Chiunque violi il presente provvedimento è sottoposto all’applicazione della sanzione amministrativa da 100 a 500 euro. La Polizia Locale e il personale dipendente del Gestore con funzioni di vigilanza sono incaricati del controllo dell’esecuzione della presente ordinanza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L’analisi al microscopio, effettuata dagli operatori del Settore Mare di Piombino, ha permesso di individuare la causa di questa anomala colorazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

RIGASSIFICATORE

Attualità