Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:19 METEO:PIOMBINO19°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il fiore cadavere di 8 anni sboccia per la prima volta: il timelapse del raro evento

Lavoro giovedì 15 settembre 2022 ore 18:50

Doppio sciopero per il settore trasporti

Autolinee Toscane ha comunicato il nuovo sciopero di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna in aggiunta a quello di Fast Slm Confsal



LIVORNO — Venerdì 16 Settembre i bus di Autolinee Toscane potrebbero subire ritardi o cancellazioni a causa di un ulteriore sciopero nazionale di 8 ore indetto da FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL ed UGL FNA.

Questo nuovo sciopero nazionale, proclamato il 12 Settembre, si aggiunge e si sovrappone allo sciopero di 4 ore precedentemente proclamato da FAST Slm Confsal. Questi due scioperi coinvolgeranno sia il personale viaggiante che gli impiegati, compresi quelli delle biglietterie.

La concomitanza di scioperi, proclamati da soggetti diversi, è contraddistinta eccezionalmente da una sovrapposizione oraria. Per questo lo sciopero nazionale terrà conto della modulazione oraria precedentemente diramata.

La regolarità del servizio e delle biglietterie dipenderà dalle adesioni allo sciopero. La percentuale di adesione all’ultimo sciopero aziendale, del 4 febbraio 2022, cui aderirono COBAS Lavoro Privato, Usb e FAST Slm Confsal, fu del 22,72%. Per quanto riguarda l’adesione allo sciopero nazionale, il precedente ha avuto una adesione del 65,92%.

Lo sciopero aziendale è stato indetto da Fast Sml Confsal per denunciare l’organizzazione dell’orario di lavoro non efficiente, la mancata consegna prospetto paga e il sistema informatico e comunicativo aziendale sul pagamento spettanze ancora inefficiente. Lo sciopero nazionale è stato invece indetto da FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL ed UGL FNA per denunciare e chiedere interventi per contrastare le violente e reiterate aggressioni al personale registrate sul territorio nazionale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​La condanna riguarda 4 dei 10 casi di morti sospette avvenute nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Piombino fra il 2014 e il 2015
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Attualità

Lavoro