QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15° 
Domani 12°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 13 dicembre 2019

Politica venerdì 11 ottobre 2019 ore 12:30

"Andremo a Firenze, ma dal sindaco atti confusi"

Daniele Pasquinelli

Il Movimento 5 Stelle: "Ci saremo per provare a contribuire anche in questo modo ad impedire la nuova discarica. Ma niente fiducia in bianco"



PIOMBINO — Alla manifestazione a Firenze in concomitanza della Conferenza dei servizi, nella quale la Regione Toscana deciderà se concedere o meno la Via (Valutazione di impatto ambientale) per l’aumento dei volumi della discarica Rimateria in località Ischia di Crociano, ci sarà anche il Movimento 5 Stelle (leggi qui sotto gli articoli correlati).

"Noi ci saremo e invitiamo chi può ad essere presente.
Ci saremo, non per sostenere un sindaco, una giunta, una lista, ci saremo per provare a contribuire anche in questo modo ad impedire la nuova discarica, pur sapendo che la strada maestra passa per la riacquisizione del controllo pubblico della società Rimateria. - hanno spiegato i pentastellati - Ma non concediamo alcuna fiducia in bianco, tanto meno dopo un così incerto e contraddittorio inizio del mandato amministrativo. Né permetteremo che sia utilizzata per distribuire fuffa elettorale o costruirsi alibi circa le responsabilità che attengono ad ogni singolo ruolo istituzionale rivestito".

In una nota, infatti, il Movimento 5 Stelle ha espresso dei dubbi sul modus operandi del sindaco in merito alla questione discarica.

"Un sindaco ha il dovere di far parlare gli atti formali. - hanno detto - Ad oggi, purtroppo, contiamo molte dichiarazioni e posizioni espresse con grande capacità comunicativa. Quasi fossimo ancora nella fase in cui c'è da conquistare la fiducia di qualcuno. Le elezioni amministrative sono passate. A meno che si pensi di poter tenere Piombino in campagna elettorale permanente, in vista delle regionali prima e di tutti gli altri appuntamenti poi. Fin dall'insediamento dell'attuale maggioranza abbiamo cercato di mettere fretta, sapendo che gli iter autorizzativi erano in movimento. Abbiamo cercato di ottenere meno parole e più concretezza. Ma quello che ad oggi abbiamo ottenuto sono stati atti confusi".



Tag

Si assentava dal posto di lavoro, arrestato il sindaco di Scalea

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità