Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:05 METEO:PIOMBINO17°19°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 14 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Attacco a Israele, ministro Esteri iraniano: "Operazione limitata e per autodifesa"

Lavoro lunedì 01 aprile 2024 ore 14:13

Acciaio, "ottimismo incomprensibile"

Per il Camping Cig c'è ancora molto da chiarire. "Ottimismo basato sulle promesse di multinazionali e politici in campagna elettorale"



PIOMBINO — Il coordinamento Art.1 - Camping Cig in vista dello sciopero dell'11 Aprile che pone al centro la sicurezza nei luoghi di lavoro torna a parlare della situazione dello stabilimento siderurgico di Piombino, il cui rilancio ad oggi è interessato da due protocolli d'Intesa firmati con Jsw e Metinvest - Danieli. 

"La maggioranza delle forze politiche, il Governo e il sindaco di Piombino esprimono sostegno e fiducia al progetto Metinvest - Danieli. Sul giornale leggiamo comunicati che assicurano che entro il 2027 a Piombino si tornerà a colare acciaio e tutti lavoreranno, contemporaneamente Metinvest - Danieli verifica la possibilità di investire anche a Taranto. - hanno denunciato dal Camping Cig - I sindacati confederali denunciano il loro non coinvolgimento alle trattative per l’Accordo di Programma, lanciano allarmi sul treno di laminazione rotaie che rischia di fermarsi a tempo indeterminato con danni agli stessi impianti, denunciano nuovamente l'inaffidabilità di Jsw. Ma da tutto questo non traggono le logiche conseguenze a partire dalla lotta per mandare via Jsw. Le denunce sindacali non si trasformano in azioni di lotta e così restano inascoltati ed ininfluenti".

"Altri punti sono tralasciati, come la certezza che fra un anno ci saranno almeno mille esuberi: Jsw dichiara che rimarrà con solo 400 occupati. I mille esuberi non saranno certo ricollocati nella nuova fabbrica ancora da costruire, quella di Metinvest - Danieli, nuova fabbrica che ad oggi è fatta solo di vaghe parole. Come il fatto che difficilmente Metinvest - Danieli investirà sia a Piombino che a Taranto e che la verifica di fattibilità del loro progetto sul territorio non è per nulla conclusa. Come il fatto che ancora il governo non ha completato l’iter per assicurare la cassa integrazione ai dipendenti Jsw a cui non ha nemmeno concesso il promesso premio di produzione. Come le demolizioni che devono affrontare la bonifica completa dell’area più pericolosa per i lavoratori e la città, quella della cokeria. Questi e altri argomenti sono coperti dalla frase: 'questa volta andrà tutto bene'. Un ottimismo incomprensibile - hanno commentato - basato sulle promesse di multinazionali e politici in campagna elettorale!".

Dal Camping Cig, inoltre, la richiesta di rendere noti i contenuti dei memorandum firmati da Metinvest - Danieli e da Jsw. Infine, la richiesta, come fatto da Usb e Radici del Sindacato minoranza Cgil, di svolgere le elezioni dei Rappresentanti Sindacali Unitari, "sfruttando le assemblee preparatorie per chiarire cosa stiamo rischiando e quali potrebbero essere i giusti obbiettivi da raggiungere con le lotte".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno