Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:52 METEO:PIOMBINO13°17°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanità, la classifica dei 250 migliori ospedali al mondo di Newsweek: Roma batte Milano

Lavoro mercoledì 08 novembre 2023 ore 14:53

"Al Mimit collaborazione istituzioni e aziende"

Il sindaco Ferrari e l'assessora Nigro hanno commentato il nuovo incontro al Mimit tra le istituzioni e Metinvest-Danieli



PIOMBINO — Nuovo incontro al Ministero delle Imprese e del Made in Italy alla presenza del ministro Adolfo Urso, del sindaco di Piombino Francesco Ferrari, del Ceo di Metinvest Yuriy Ryzhenkov, del presidente del Gruppo Danieli Gianpietro Benedetti e, in video collegamento, del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani per discutere del futuro dello stabilimento siderurgico di Piombino. Presenti anche i sindacati.

Arrivano i primi commenti in merito all'incontro, atteso da settimane, per fare chiarezza sull'interessamento di Metinvest e Danieli.

“Questo progetto, dopo tanti anni di incertezze e di profonda crisi - hanno dichiarato il sindaco Ferrari e Sabrina Nigro, assessora al Lavoro e alle Attività produttive - può rappresentare una concreta risposta occupazionale, sia diretta che per l’indotto, e di rilancio per Piombino e per il territorio. È per questo che stiamo investendo grande impegno e siamo soddisfatti del clima positivo e di collaborazione che si è creato sia tra le istituzioni che con le aziende coinvolte. Piombino può e deve tornare ad essere un polo importante per la produzione di acciaio ma dovrà trattarsi di un impianto di nuova generazione, green e compatibile sia con l’ambiente che con le altre anime economiche che la città ha sviluppato negli anni. L’acciaio è la nostra storia ed è un asset essenziale per il comparto e per la strategia siderurgica del Paese ma non scenderemo a compromessi sulla tutela ambientale e sulla salute dei cittadini. Abbiamo ribadito i nostri presupposti, - hanno ribadito sindaco e assessora - escludendo dalla discussione la produzione di preridotto, la costruzione di impianti vicini alla città e l’esigenza di avere solo strutture di altissimo livello tecnologico. Sono gli assunti sui quali deve poggiare l’intero progetto e continueranno ad essere la nostra assoluta priorità”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Rifondazione e M5s: "Non crediamo a apparentamenti trasversali o a liste che si spogliano dei simboli partitici mascherandosi dietro al civismo”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità