comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°23° 
Domani 15°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 04 giugno 2020
corriere tv
3 giugno, le regole per spostarsi tra le Regioni

Politica mercoledì 08 aprile 2020 ore 08:14

Calca per buoni spesa, "mancata regia del sindaco"

Il simbolo del Pd

Per il Pd sarebbe stato meglio coinvolgere i quartieri che attraverso i propri consiglieri avrebbero potuto distribuire i tagliandi



PIOMBINO — "Tutto sotto controllo finché le cose vanno bene ma ecco cosa succede quando il sindaco fa mancare la regia che di fatto spetta all'amministrazione comunale", è il commento in prima battuta del Pd a Piombino rispetto alla consegna dei buoni spesa e all'assembramento avvenuto in una delle sedi di distribuzione.

"Lodevole l'impegno e la disponibilità delle associazioni di volontariato che si sono messe a disposizione su richiesta del sindaco per la distribuzione dei buoni pasto ma evidentemente, da qualche parte, qualcosa è sfuggito. - hanno aggiunto - I buoni pasto sono un bonus riconosciuto dal Governo, affidato ai Comuni per accelerare i tempi di consegna. L'assenza sul posto di operatori della sicurezza in aggiunta alla carenza di un modus operandi o criteri per la consegna non indicate dal sindaco ha creato una falla".

"Le immagini che purtroppo stanno facendo il giro dei social - si prosegue - non rendono merito alla nostra comunità. Non è stato tutelato il diritto alla privacy di quei cittadini bisognosi di aiuto che sono stati sottoposti ad una distribuzione sommaria che ha scatenato il panico ed è sfociata in una reazione di schizofrenia collettiva. Anche in questo caso, il sindaco ha deciso da solo il da farsi, non provando nemmeno a coinvolgere le minoranze per condividere percorsi e decisioni. Avremmo ad esempio provato a suggerire la disponibilità dei quartieri che nei vari territori avrebbero potuto collaborare attraverso i propri consiglieri per la distribuzione dei tagliandi".

"Prendiamo atto che alla fine la distribuzione dei buoni dati a sostegno per le misure di distanziamento adottate è stata di fatto tradotta in un assembramento di persone. Così non va bene. Ci auguriamo che la distribuzione delle mascherine alle famiglie sia gestita con maggiore responsabilità, altrimenti per Piombino il mantra 'andrà tutto bene' sarà unito alla frase 'se il caso vorrà' e non certo perché i problemi sono stati governati nel modo adeguato", hanno concluso.

Un appunto alla gestione della consegna dei buoni è arrivato anche dalla Lega Piombino (leggi qui l'articolo collegato).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità